IL CASTELLO DI SAMMEZZANO È TRA 12 MONUMENTI PIÙ A RISCHIO EUROPA

Il Castello di Sammezzano è tra 12 monumenti più a rischio Europa

Il complesso di Reggello è l'unico italiano tra i finalisti del programma "7 Most endangered" di Europa Nostra

Il Castello di Sammezzano a Reggello (Firenze) è l'unica struttura italiana entrata a far parte della lista dei 12 monumenti più a rischio in Europa, finalisti dell'edizione 2018 del programma "7 Most endangered" lanciato da Europa Nostra e Istituto della Banca Europea per gli investimenti con l'obiettivo di portare all'attenzione del pubblico siti storici e artistici che sono in pericolo a causa della negligenza o di uno sviluppo inadeguato, oppure per mancanza di risorse o competenze. Oltre che per lo stato di degrado i siti sono stati scelti in base al loro straordinario valore storico e culturale.


Sammezzano era stato candidato dal Touring Club Italiano, insieme al movimento Save Sammezzano, come il più importante esempio di architettura eclettica in Europa, nato dal sogno orientalista del marchese Ferdinando Panciatichi, che nella seconda metà dell’Ottocento ordinò la costruzione del Castello che mette insieme allusioni esoteriche, patii moreschi, elementi orientali e dettagli realizzati da abilissimi artigiani dell’epoca, rendendolo un edificio unico in Italia, che rievoca capolavori dell'arte moresca come l'Alhambra e il Taj Mahal.

Sammezzano, di proprietà privata, dopo il tentativo di trasformarlo in resort di lusso, è chiuso al pubblico e in stato di abbandono: il comitato Save Sammezzano ne chiede da anni il recupero e auspica che possa diventare patrimonio di tutti.

18/01/2018