LAVORO, A FIRENZE L'ESTATE HA PORTATO LAVORO A CIRCA 19 MILA PERSONE

Lavoro, gli imprenditori tornano ad assumere a Firenze.

L'ufficio di statistica della Camera di Commercio ha presentato le stime da agosto scorso fino ad ottobre prossimo, tracciando il quadro dei contratti a tempo determinato e indeterminato

Novità positive a Firenze che arrivano alla chiusura della stagione estiva, mesi che hanno visto gli imprenditori tornare ad assumere. Secondo le stime della Camera di Commercio di Firenze si tratta (da agosto scorso fino ad ottobre prossimo) di 19mila e 630 unità di lavoratori: il 55,2% con contratti a tempo determinato e il 27,7% a tempo indeterminato.

Le figure più richieste sono quelle legate ai servizi di alloggio e ristorazione (17,2%) che risentono ancora della stagione estiva, ai servizi alle persone (in aumento da 16% a 17,1%, in ciò svincolandosi dalla componente stagionale), al tessile-abbigliamento-calzature (15,1%), al commercio (11,1%), al supporto operativo alle imprese (9,1%), ai trasporti-logistica-magazzinaggio (5,5%) e alle costruzioni (5,4%).

Cresce inoltre anche la richiesta di figure di alta specializzazione (da 19,1 a 20,5%) e quella di laureati (da 12,9 a 16,5%). Le lauree che vanno per la maggiore sono quelle con indirizzi economico, formativo e giuridico. Tra i diplomi, invece, il più ricercato è quello ad indirizzo amministrazione/finanza, seguito da quelli con indirizzi meccanica ed elettronica/elettrotecnica.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

13/09/2017