PISTOIA, GLI APPUNTAMENTI PER IL GIORNO DELLA MEMORIA

di Saverio Melegari
Giorno della Memoria 2016 a Pistoia

Una serie di incontri per arrivare al 27 gennaio, Giorno della Memoria: presentazione di libri, racconti e mostre dedicate

Il mese di gennaio è oramai da consuetudine, a Pistoia così come in tutta Italia, quello dedicato al ricordo delle leggi razziali e della Shoah. Il culmine ci sarà mercoledì 27 gennaio che sarà proprio il "Giorno della Memoria" ma saranno anche altri gli appuntamenti che interesseranno il Comune capoluogo.

Quest’anno gli eventi organizzati dal Comune di Pistoia mirano proprio a promuovere l’incontro con le giovani generazioni. Si parte, e tutta la rassegna dedicata sarà ad ingresso libero, martedì 19 gennaio nella saletta dell’ufficio cultura in via S. Andrea dove, alle 17, sarà presentato il libro di Bruno Maida “La shoah dei bambini. La persecuzione dell’infanzia ebraica in Italia (1938-1945)” edito da Einaudi. Bruno Maida, che sarà presente all’incontro, è professore presso il Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’Educazione dell’Università di Torino.

Sabato 23 gennaio, alle 16.30, nelle sale al piano terra dell’ufficio cultura in via Sant’Andrea 16, sarà inaugurata la mostra “L’infanzia rubata” a cura dell’associazione Figli della Shoah. La mostra resterà aperta fino al 7 febbraio con il seguente orario: dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13, martedì e giovedì dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18, il sabato e la domenica dalle 10 alle 13.

Mercoledì 27 gennaio, Giorno della Memoria, alle ore 17, presso l’auditorium della Biblioteca San Giorgio sarà presentato il libro ”Mamma perché non abbiamo più la radio? Da Pistoia ad Ancona e ritorno. In fuga attraverso l’Italia delle leggi razziali” di Alessandro Orlando. Alle ore 21, nella Sala Maggiore del palazzo comunale, tradizionale concerto per la Memoria a cura della Filarmonica Borgognoni.

Giovedì 28 gennaio alle 10, nel Piccolo Teatro Bolognini (via del Presto 11), nell’ambito del progetto “Scenari del XX secolo” realizzato dalla Provincia di Pistoia e in collaborazione con l’Istituto Storico della Resistenza di Pistoia, gli studenti delle scuole superiori incontreranno Adriano Zamperini e Marialuisa Menegatto. Venerdì 29 gennaio alle 10.30, al Pianeta Melos ci sarà una lettura-spettacolo per ragazzi dal titolo “Destinatario sconosciuto, un viaggio agli albori del razzismo” a cura di Gionni Voltan, dal testo di Kressmann Taylor.

Infine, gli ultimi appuntamenti. Sabato 30 alle 17, presso la saletta dell’ufficio cultura, ci sarà la presentazione del libro “Care ragazze, cari ragazzi. Da una superstite del lager di Auschwitz Birkenau lettere ai nuovi testimoni” di Liana Millu e a cura di Mauro Matteucci che sarà presente all’incontro.

Mercoledì 3 febbraio, ore 17, sempre nella Saletta dell’ufficio cultura si svolgerà la presentazione del libro “Il braccialetto” di Lia Levi alla presenza dell’autrice. Chiuderà il programma l’incontro con Vera Jarach Vigevani, giovedì 11 febbraio alle ore 10.30 nella Sala Maggiore del palazzo comunale. A presentare Daniela Padoan.

Per avere maggiori informazioni su tutte le iniziative in calendario, è possibile contattare il Comune di Pistoia ai numeri 0573-371690 / 0573-371691.

Per conoscere tutto su Pistoia e sul suo territorio, seguiteci su www.discoverpistoia.it

18/01/2016