STEPHEN FREARS E ANTON CORBIJN AL LUCCA FILM FESTIVAL EUROPA CINEMA

di Elisabetta Vagaggini
Lucca Film Festival Europa Cinema

Il festival si terrà tra Lucca e Viareggio dall'8 al 15 aprile. Tra gli eventi, la mostra sul film sognato e mai realizzato da Luchino Visconti

Sarà svelato al pubblico e alla stampa soltanto il 28 marzo il programma completo della nuova edizione del Lucca Film Festival Europa Cinema, che si terrà tra la Lucca e Viareggio dall'8 al 15 aprile. Ma gli organizzatori hanno già fatto trapelare alcune anticipazioni, per dare un assaggio di quelli che saranno i prinicipali ospiti del festival.

Tra i nomi noti annunciati ci sono il regista britannico Stephen Frears, due volte nominato agli Oscar (nel 1991 per Rischiose abitudini e nel 2007 per The Queen), che a Lucca riceverà il premio alla carriera e terrà una masterclass rivolta al pubblico e agli studenti.  A lui sarà dedicata una retrospettiva che ripercorrerà i momenti salienti della sua carriera, da Sequestro pericoloso (1972) al recente Vittoria e Abdul (2017), passando per classici indimenticabili tra cui Le relazioni pericolose (1988) e Alta fedeltà (2000), e i titoli più noti, come Vendetta (1984), Rischiose abitudini (1990) e Florence (2016); l'attore Martin Freeman, interprete di personaggi indimenticabili come Bilbo Baggins nei tre adattamenti cinematografici del romanzo fantasy di J.R.R. Tolkien Lo Hobbit, il dottor Watson nell’applaudita serie televisiva Sherlock e Lester Nygaard in Fargo, solo per citare alcuni dei principali ruoli da lui giocati sul grande e piccolo schermo. Oltre a  ricevere il premio alla carriera e presenterà in anteprima italiana il suo ultimo lavoro: Ghost stories di Jeremy Dyson e Andy Nyman, adattamento dell’omonima opera teatrale in cui interpreta uno scettico conduttore televisivo alle prese con sedicenti sensitivi e violenti misteri irrisolti, che sarà nelle sale italiane dal 19 aprile; e ancora Anton Corbijn, noto per aver immortalato i giganti della storia del rock, dai Joy Division a Tom Waits, dagli U2 ai Rolling Stones, e per aver prodotto più di 60 videoclip musicali. Anton Corbijn terrà una masterclass il 10 aprile alla quale seguirà la proiezione di Control, il suo biopic sul leader dei Joy Division Ian Curtis, premiato a Cannes 2007.

In programma anche il Concorso internazionale lungometraggi e quello dei cortometraggi. Effetto Cinema Notte 2018 è invece il titolo di una sezione del festival che rende omaggio ai film più iconici della storia del cinema e che trasforma Lucca in un vero e proprio set cinematografico a cielo aperto. Gli esercizi commerciali del centro storico di Lucca ospiteranno eventi come proiezioni, performance, esposizioni di scenografie e costumi, con cinque aree tematiche e 38 locali coinvolti. Ci sarnno inoltre concerti, ed eventi, fino al gran finale sabato 14 aprile durante il quale tutte le scenografie e le performance itineranti saranno attive contemporaneamente dal pomeriggio a notte inoltrata.

Due le mostre in programma quest’anno al Lucca Film Festival e Europa Cinema. La prima si chiama Luchino Visconti. Alla ricerca del tempo perduto. Storia di un film mai realizzato, si svolgerà a Palazzo Ducale di Lucca, dal 17 marzo al 21 aprile, ed è prodotta dal Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma e a cura di Alessandro Romanini e Francesco Frigeri. L'esposizione, attraverso i bozzetti di scenografie, costumi, documenti e foto, racconta un sogno nel cassetto - mai realizzato -  del grande regista italiano, uno dei principali esponenti del Neorealismo, Luchino Visconti: quello di fare un film sulla 'Recherche' di Marcel Proust.

La seconda si tiene nelle sale del “mezzanino” della Fondazione Ragghianti: CINEMA D'ARTE - DIALOGO INEDITO. Dietro le quinte delle produzioni artistiche Sky (23 marzo - 23 aprile 2018), curata da SKY in collaborazione con Alessandro Romanini. In mostra 40 fotografie che fanno conoscere la settima arte, dietro le quinte: i set, gli attori nelle varie fasi di produzione, i tecnici al lavoro, i direttori alla Fotografia, gli studi di Cinecittà, la preparazione delle scenografie (dalla progettazione alla realizzazione), la concezione e la confezione dei costumi e i processi legati alle nuove tecnologie “immersive” 3D.

Dal 19 al 22 aprile, la manifestazione sarà arricchita da un ciclo di proiezioni di tutti i film d’arte prodotti da Sky con Magnitudo Film. Info: www.luccafilmfestival.it

20/03/2018