Nuovo volto per la stazione di Carrara-Avenza

Attrezzata, accessibile, accogliente. La stazione di Carrara-Avenza ha un nuovo volto: grazie ad un investimento di 5 milioni di euro di RFI è stata adeguata l'altezza dei marciapiedi (55 cm) agli standard europei, rinnovato il sottopassaggio, abbattute le barriere architettoniche e realizzati percorsi tattili.
Oltre a questo, è stato recuperato anche l'intero fabbricato così come la biglietteria e l'area parcheggio che si presterà anche ad accogliere una velostazione dove poter parcheggiare le biciclette di chi arriva a prendere il treno sulla due ruote.

Con il restyling della stazione di Carrara, la Regione Toscana, ha messo un altro tassello a favore della cura del ferro che passa anche dalla riqualificazione delle stazioni ferroviarie per permette a tutti i pendolari di accedere ai binari con semplicità e in sicurezza

12/06/2018