ECONOMIA, TOSCANA IN CRESCITA: AUMENTANO PIL, EXPORT E OCCUPAZIONE

Economia, Toscana in crescita: aumentano Pil, export e occupazione

Prosegue il trend positivo toscano secondo il rapporto sul 2017 della Banca d'Italia

Un’economia che continua a crescere, anche se moderatamente: è questa la fotografia scattata dal rapporto della Banca d’Italia, che è stato presentato oggi a Firenze. Secondo l’indagine, in Toscana nel 2017 è proseguita, per il quarto anno consecutivo, la moderata espansione dell’economia toscana.
Il Pil è cresciuto a un ritmo analogo a quello medio nazionale, sospinto dai consumi, che hanno beneficiato del miglioramento del mercato del lavoro, e dalla domanda estera. Anche gli investimenti hanno fornito un contributo positivo, in un contesto di condizioni di finanziamento distese.

Nell’industria il fatturato è cresciuto del 3% per le imprese con più di 20 addetti, nei servizi del 3,8%. I comparti legati al turismo hanno avuto un andamento molto positivo. Le esportazioni hanno segnato un +4,2% ed è cresciuta anche l’occupazione (+1,1%), sospinta dal settore dei servizi, mentre nell’industria, invece, gli occupati sono calati. L’aumento delle assunzioni è stato limitato a quelle a termine e in apprendistato. Segnali di ripresa hanno interessato i lavoratori più giovani (15-24 anni), il cui tasso di occupazione è aumentato per la prima volta dal 2008.

In termini di crescita economica, in Italia "c'è una pattuglia di territorio che va avanti, un nuovo triangolo industriale fra Milano, Bologna e il Veneto: la Toscana è in seconda fila col Piemonte" ha spiegato Guglielmo Barone, economista presso la sede di Firenze della Banca d'Italia, confermando la previsione di una crescita del Pil regionale anche per il 2018.

20/06/2018