STAZIONE DI PISTOIA: PORTA D'INGRESSO ALLA CITTÀ ORA PIÙ BELLA E ACCESSIBILE

di Chiara Bianchini
Stazione di Pistoia: porta d'ingresso alla città ora più bella e accessibile

Grazie ad un investimento di circa 5 milioni di euro, RFI ha riqualificato e reso più accessibile la stazione ferroviaria di Pistoia

Nuovo volto per la stazione ferroviaria di Pistoia, da oggi cittadini e turisti possono usufruire di una stazione non solo più bella, grazie al restyling dell’intero edificio ma, soprattutto più accessibile.

Ora tutti i marciapiedi sono alti 55 cm, come da standard europeo, ci sono tre nuovi ascensori che collegano i binari al sottopassaggio completamente rinnovato, è stata rimodernata tutta la segnaletica ed è stato installato il nuovo impianto di illuminazione al led. Tutto questo facilita l'accesso ai treni e garantisce a tutti i viaggiatori una migliore fruibilità della stazione.

Inoltre, è stata riqualificata anche la zona antistante la stazione con la ripavimentazione del marciapiede e l'ampliamento della zona pedonale nell'area del nuovo parcheggio Metropark. 

 

Questo intervento di riqualificazione è stato realizzato da RFI con un investimento di circa 5 milioni di euro e fa parte del piano industriale del Gruppo Ferrovie per migliorare il comfort e la sicurezza delle stazioni italiane e rafforzare la loro funzione centrale di snodo intermodale

"Adesso quella di Pistoia è una stazione - ha detto l'assessore regionale alle infrastrutture Vincenzo Ceccarellidecorosa, accogliente e più sicura, un biglietto da visita importante per chi arriva e parte da Pistoia. Questo intervento fa parte di quella cura del ferro che noi abbiamo lanciato e che perseguiamo con grande convinzione. Ringrazio RFI che si sta impegnando molto nella riqualificazione delle stazioni, nell'abbattimento delle barriere architettoniche e nel miglioramento delle informazioni. Unendo questi investimenti nelle stazioni e quelli per l'acquisto di nuovi treni abbiamo un servizio sempre più qualificato, con 73 nuovi treni entrati in servizio in Toscana negli ultimi tre anni. Nei prossimi giorni ne battezzeremo un altro. Un'altra opera importante che riguarda anche Pistoia è il raddoppio della ferrovia da qui a Lucca i cui lavori del primo lotto stanno procedendo e siamo nella fase finale della progettazione del secondo lotto. E' un grande investimento, per oltre 450 milioni, a cui la Regione concorre per oltre il 50%. Rientra nel nostro obiettivo di migliorare il trasporto pubblico locale, aumentandone la qualità verso una mobilità sostenibile che come Regione stiamo perseguendo insieme ai Comuni".

 

03/08/2018