TOSCANA DIGITALE FA TAPPA A PRATO TRA SMART CITY E BANDA LARGA

Toscana Digitale fa tappa a Prato tra smart city e banda larga

Il tour della Regione ha fatto tappa al Museo del Tessuto per mettere a confronto cittadini, enti e imprese sui temi dell'agenda digitale

Seconda tappa al Museo del Tessuto di Prato per Toscana Digitale, il tour promosso dalla Regione che prevede in tutto dieci incontri sui territori per raccogliere istanze e idee sui grandi temi legati allo sviluppo dell’agenda digitale: infrastrutture e piattaforme, Open Toscana e servizi online, smart city e nuova comunicazione pubblica. Tutti temi su cui la Toscana ha messo in campo molte risorse, portando la banda larga e ultralarga per navigare veloci su internet anche nelle zone periferiche e creando un data center pubblico per fornire servizi e ospitare i sistemi di Comuni e amministrazioni pubbliche.

Toscana Digitale è un format innovativo che prevede incontri organizzati in gruppi di lavoro ed aperti alla partecipazione, a cui tutti si possono iscrivere. Un’occasione per ascoltare le necessità e le idee degli enti, delle imprese e dei cittadini di tutta la regione. Prato è tra le pioniere in questo senso, una città smart che porta avanti diversi progetti per digitalizzare sempre di più la pubblica amministrazione e offrire servizi sempre più tecnologici ai cittadini. Inoltre la città del tessile è stata scelta tra le 5 italiane che sperimenteranno il 5G, l’internet super veloce che apre opportunità di sviluppo inedite per le aziende pratesi.

I prossimi appuntamenti di Toscana Digitale saranno Grosseto e Livorno, mentre in autunno il tour si sposterà a Pistoia, Firenze, Arezzo, Massa Carrara, Siena e Pisa. Luoghi diversi, ma i temi saranno gli stessi di cui si è discusso oggi a Prato: i gruppi di lavoro si interrogheranno su cosa si può fare in tema di infrastrutture e servizi digitali, su come rendere le città toscane sempre più vivibili e a portata di smartphone e anche su come le pubbliche amministrazioni possono sfruttare al meglio i nuovi strumenti digitali per comunicare con il cittadino.

29/06/2018