CAPRAIA, VALORIZZAZIONE TURISTICA: ARRIVA IL CONTRIBUTO STRAORDINARIO

Isola di Capraia, arriva un contributo della Regione per la valorizzazione turistica.

La Regione stanzia 80 mila euro per la progettazione del frazionamento del Convento di Sant'Antonio, per la messa in sicurezza degli accessi al mare e lo studio di fattibilità per il recupero dell'ex carcere

L'ok arriva dall'ultima seduta della Giunta Regionale della Toscana prima della pausa estiva. Saranno stanziati per l'Isola di Capraia 80 mila euro, destinati ad interventi di valorizzazione dell'offerta turistica.

Si tratta di un contributo straordinario che dovrà essere utilizzato dal comune per finanziare la progettazione per il frazionamento del complesso Convento Sant'Antonio, la realizzazione di studi di fattibilità per il recupero e valorizzazione del patrimonio immobiliare dell'ex carcere e la messa in sicurezza e riqualificazione degli accessi al mare.

Chiesa Sant'Antonio a Capraia Isola

L'isola di Capraia, la terza per grandezza dell'Arcipelago toscano, con una popolazione residente di 415 abitanti che in estate diventano fino a oltre 2000 e con presenze turistiche complessive di oltre 20mila l'anno, "costituisce un territorio di estremo valore paesaggistico, ambientale e naturalistico - spiega l'assessore Stefano Ciuoffo, titolare della delega al turismo e che ha proposto la delibera -. Ci sono varie ragioni che ci spingono a concedere questo contributo straordinario che rientra nel protocollo d'intesa firmato ad inizio anno, ed in particolare l'unicità geografica e la distanza dalla costa toscana, con impatti critici in termini di accessibilità, sostenibilità sociale e servizi alla popolazione. Tutti elementi che però possono trasformarsi in risorsa in termini di selettività e di singolarità e che vanno a sommarsi ad un'offerta ambientale, naturalistica e turistica unica".

isola di capraia

10/08/2018