BATTELLI "VERDI": LA STARTUP PISANA VOLA A ROMA

eco battello

Gli eco veicoli presentati al Ministero

C'erano anche i battelli ecocompatibili della CJ Aerospace, la start up dell'Università di Pisa al primo Greening camp italiano promosso a Roma dal ministero dell'Ambiente. Selezionati insieme a 120 laureati e laureandi per presentare progetti sullo sviluppo dell'economia verde, i giovani pisani hanno presentato direttamente al ministro Corrado Clini le loro soluzioni nel campo della mobilità fluviale sostenibile.

I battelli progettati a Pisa sono caratterizzati da scafo a elevata efficienza idrodinamica, concepito per ridurre al minimo la generazione di onde, propulsione elettrica a zero impatto ambientale, doppio motore azimutale montato in linea, che pilotato da un opportuno software di controllo conferisce all'imbarcazione una manovrabilità aumentata.
Queste caratteristiche, sulle quali é stata fatta domanda di brevetto, permettono di raggiungere performance di punta nell'ambito del risparmio energetico, del contenimento dei costi di manutenzione, dell'abbattimento dell'inquinamento acustico e ondoso e della capacità di manovra. CJ Aerospace intende realizzare imbarcazioni da lavoro di medie e piccole dimensioni, dedicate al trasporto merci o passeggeri.

06/06/2012