HOZIER AL PISTOIA BLUES IL 7 LUGLIO

di Saverio Melegari
Hozier al Pistoia Blues

Il cantautore irlandese che ha dominato le classifiche per tutto l'inverno, sbarca nella nostra città per il primo concerto in Italia.

"Take me to church" è senza dubbio la canzone che più abbiamo ascoltato durante l'inverno: il brano è stato composto da Hozier, venticinquenne cantautore irlandese, che ha pubblicato a Gennaio il suo primo album omonimo di inediti, sotto l'etichetta Island Records.

L'artista terrà il primo concerto in Italia martedì 7 luglio, nell'ambito del Pistoia Blues 2015.

La fama della canzone è legata anche all'importante messaggio del videoclip musicale, dedicato all'uomo e alla sua libertà di amare, cosa che gli è valsa la candidatura agli MTV Europe Music Awards come "Best song with a message" e ai Grammy Awards nella categoria "Canzone dell'anno".

La sua musica è venata di blues, gospel e indie rock, generi che Hozier ha conosciuto e sperimentato al Trinity College di Dublino, ma che ha imparato ad apprezzare anche grazie alla sua famiglia, composta da molti musicisti.

«Per me, i testi sono uno degli aspetti più importanti - ha dichiarato Hozier - se non il più importante, di una canzone. Raccontano una storia, e chi è l’autore, o almeno dovrebbe. I testi sono ancora la cosa a cui dedico più tempo nelle mie canzoni, per i quali lavoro più duro – e per i quali faccio più attenzione. Sono anche la cosa per cui mi sento più responsabile».

I biglietti sono ancora disponibili (30€ - posto unico). La biglietteria aperta dalle ore 18.00, mentre i cancelli apriranno alle ore 19.00.

Sono attivi bus navetta per Firenze da Piazza Garibaldi, mezzora dopo la fine del concerto.

Per qualsiasi info visitate www.pistoiablues.com e la pagina Facebook del Festival. 

Ti potrebbero interessare anche:

Pistoia Blues 2015: presentato il programma

Pistoia Blues, finalmente si parte!

Il Pistoia Festival 2015: una festa per tutta la città

06/07/2015