IL WEB A MISURA DI BAMBINO SI NAVIGA SICURI CON TROOL.IT

Trool

Siglato a Firenze un accordo fra Istituto degli Innocenti, Fondazione Sistema Toscana e Servizio della Polizia Postale a garanzia di Trool.it, il social network per l'uso consapevole della Rete che conta già oltre 4 mila piccoli blogger


Trool.it, il progetto che promuove l'uso consapevole e creativo di Internet per bambini e ragazzi, voluto e curato dall'Istituto degli Innocenti con la partnership tecnica e progettuale di Fondazione Sistema Toscana, da oggi è ancora più sicuro grazie alla collaborazione avviata con il Servizio Polizia Postale del Ministero dell'Interno. L'accordo ha il patrocinio e il sostegno dell'Ordine Nazionale dei Giornalisti e dell'Ordine dei Giornalisti della Toscana.

In occasione della firma dell'accordo oggi a Firenze, Antonio Apruzzese, Direttore del Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni, Dirigente Superiore della Polizia di Stato ha dichiarato di apprezzare particolarmente la cura e la perfezione tecnica che il progetto Trool riserva alla tutela dei piccoli internauti, un'attenzione ancora oggi purtroppo poco diffusa.

"Con Trool e altri progetti di educazione ai media l'Istituto degli Innocenti lavora da anni nel diffondere l'uso positivo dei media digitali tra le nuove generazioni – ha dichiarato Alessandra Maggi, presidente dell'Istituto degli Innocenti nella convinzione che Internet e i new media rappresentano uno strumento indispensabile di espressione e cittadinanza. Grazie al sostegno della Polizia Postale la nostra azione sarà ancora più efficace"

"Trool.it rappresenta la metafora più limpida della nostra missione: dare vita a progetti di comunicazione digitale che siano al servizio del sistema toscano. Siamo felici del successo di questo progetto portato avanti insieme agli amici dell'Istituto degli Innocenti e dell'ulteriore passo avanti in termini di sicurezza, garantito dal prezioso lavoro di vigilanza e di controllo della Polizia Postale. Siamo convinti che Internet rappresenti un bene primario per la società, come l'acqua, come il diritto alla salute. Per questo motivo saremo tra gli organizzatori di un grande Festival dedicato a Internet voluto dalla Regione Toscana, che avrà luogo a Pisa dal 4 al 7 ottobre" , ha dichiarato Paolo Chiappini, direttore di Fondazione Sistema Toscana.

Trool.it, nato quattro anni fa, conta oggi una community di oltre 4 mila piccoli blogger e circa 9 mila ragazzi coinvolti, circa 30 mila post (testi, video, ecc..) e quasi 4 milioni di visitatori. Il portale è un contenitore di quanto si realizza nei laboratori in classe ma anche di ciò che scrivono i ragazzi come diario personale.
Con l'accordo siglato oggi la Polizia Postale garantirà interventi tempestivi nel rintracciare eventuali tentativi di intrusione nel sistema. La collaborazione promuoverà anche iniziative comuni di formazione per sensibilizzare i ragazzi sulle regole della navigazione, per un uso attento e consapevole della rete e per prevenire i fenomeni di cyberbullismo.
La Polizia Postale ha certificato la sicurezza sia della procedura di profilazione utenti Trool – il sistema con cui la redazione del portale è in grado di identificare e rintracciare tutti gli utenti blogger - sia la gestione e la tutela dei dati presenti su www.trool.it, conservati al TIX (i server ufficiali della Regione Toscana).
Questa collaborazione diventa ancora più importante in un momento di espansione di Trool anche fuori Toscana, a Salerno, Monza e Matera, grazie al progetto "Crescere che avventura", finanziato da Fondazione Telecom Italia con il bando che valorizza i Beni culturali invisibili.


02/03/2012