L'EBBREZZA DEL GRAVITY PARK DI ABETONE

di Saverio Melegari
Gravity Park all'Abetone

Dal 20 giugno al 20 settembre si può godere della montagna in maniera diversa

Si può stare tre mesi senza sci ai piedi, o snowboard, e provare ugualmente l'ebbrezza di qualche discesa spericolata? La risposta è si ed arriva dal Gravity Park di Abetone che dal 20 giugno al 20 settembre, un po' per sfuggire alla calura estiva della pianura ed un po' per soddisfare gli amanti del brivido, regala giornata indimenticabili agli appassionati del downhill.

Il quartier generale rimane la partenza dell'Ovovia ad Abetone per una disciplina che oramai da qualche anno sta richiamando un tipo diverso di turismo sulla montagna pistoiese. Casco integrale in tasca, mute personalizzate e protezioni del caso per non farsi male e poi giù a rotta di collo.

Vari percorsi consentono avventure completamente differenti per una attività che, sull'Appennino, non si trova da altre parti. Quest'estate non c'è da perdersi l'Hyper Enduro per il 6 settembre con ben 75 chilometri di discese e con posti limitati (c'è da prenotarsi).

L'altra grande attrazione del 2015, però, sarà anche un nuovo tratto di discesa per gettarsi a capofitto: Monte Gomito, Selletta, Strada del Doni, Valle del Sestaione, Viale Regina Margherita e nuovo arrivo all'Ovovia per un totale di 16 chilometri.


06/07/2015

In bici al Gravity Park
In bici al Gravity Park