TRANSFORMER: I RAGAZZI TOSCANI A SCUOLA DI RICICLAGGIO

riciclaggio raccolta differenziata

Torna la campagna educativa della Regione Toscana sul tema della raccolta differenziata

Per educare i giovani toscani al riciclaggio torna "Transformer. L’energia che viene dai rifiuti", la campagna educativa promossa dalla Regione e realizzata in collaborazione con Giunti Progetti Educativi, Revet e Sienambiente, nata persensibilizzare gli studenti e le loro famiglie, sul tema della raccolta differenziata.
Sulla scia del successo della passata edizione - che hacoinvolto oltre 10mila studenti e ha permesso a 75 classi divisitare impianti di termovalorizzazione e recupero - , con la nuova campagna per il 2012 la Regione conferma il suo impegno per diffondere tra le nuove generazioni la consapevolezza che ogni cittadino, con i propri comportamenti, svolge un ruolo fondamentale nella tutela dell’ambiente.

L'iniziativa ha anche l'obiettivo di informare i giovani e le loro famiglie sugli impianti toscani di termovalorizzazione e di recupero delle frazioni derivanti dalla raccolta differenziata.
«I giovani sono l’anello piùimportante di una catena che ci vede tutti coinvolti nellosforzo di ottenere risultati evidenti nella politicaambientale – commenta l’assessore regionaleall'ambiente e all'energia Anna Rita Bramerini - Per questo ripetiamo questa campagna, segno dell’impegno dellaRegione nell’attuare una politica ambientale integrata, cioè capace di coinvolgere e legare traloro i vari aspetti della vita: rifiuti, energia, trasporti,vita delle famiglie e molto altro. Il cammino èancora lungo ma se collaboriamo tutti e ci assumiamo le nostre responsabilità riusciamo a centrare i nostriobiettivi”.

Per l’occasione è stato realizzato un kit didattico rivolto agli alunni delle scuole secondarie d iprimo grado della Toscana: 25 libri per classe e un poster informativo da appendere al muro che saranno a disposizionedi 400 classi sul territorio regionale.
Trea le iniziative, il video-concorso “Transformer - ILFILM” per i giovani alunni che vorranno cimentarsi nella realizzazione di cortometraggi originali e creativi sul tema del riciclo che poi saranno premiati al festival “Terra Futura” (dal 25 al 27 maggio 2012) e una serie di visite guidate gratuite per le classi chea deriscono al progetto o all’impianto ditermovalorizzazione di Foci/Sienambiente o alla Revet di Pontedera o alla Pont-Tech di Pontedera, con attività ludico-didattiche a cura di esperti nel settore.

31/01/2012