VERSO "CAPITALE ITALIANA DELLA CULTURA 2017" CON LA RASSEGNA PISTOIA È LA MIA CASA

di Saverio Melegari
Piazza Duomo: il cuore di Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017

Fino a metà dicembre la rassegna per far scoprire meglio ai pistoiesi la Capitale Italiana della Cultura 2017

I pistoiesi possono fare trekking urbano nel centro storico di Pistoia per conoscere qualche angolo nascosto della città. Ma possono anche andare alla scoperta dei quartieri della periferia, della loro tradizione e della loro storia. Così come possono conoscere che tipi di animali o di uccelli nidificano nel centro storico, andare alla scoperta di arazzi e monumenti cittadini e la storia della famiglia di Niccolò Puccini, uno dei nomi che hanno fatto conoscere Pistoia in Italia e non solo.

Tutte queste peculiarità si ritrovano dentro il programma di "Pistoia è la mia casa", rassegna promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia insieme al Comune di Pistoia, per iniziare ad avvicinare i pistoiesi all'appuntamento tanto atteso del 2017 con la Capitale Italiana della Cultura.

Una rassegna, partita a fine settembre e che andrà avanti fino al 14 dicembre 2016, ricca di ben 35 eventi che metteranno in evidenza le grandi ricchezze di questa città: dalle visite guidate al trekking urbano, anche con passeggino, alle sfilate con le artiste del ricamo del Moica di Pistoia fino a rassegne e camminate alla scoperta di Pistoia.

Perché nel 2017 la città sarà invasa da turisti ed interessati agli avvenimenti che ci saranno con la Capitale della Cultura, ma prima di allora dovranno essere i pistoiesi in primis a sentirsi pronti di affrontare questo evento. E cosa c'è di meglio, per farlo, che iniziare a capire la storia e la tradizione della propria città?

Scopri tutto il programma nella home page di www.discoverpistoia.it 

07/10/2016