BIOTECNOLOGIE, TOSCANA LIFE SCIENCES AL TOP DEGLI INCUBATORI

Biotecnologie e innovazione, Toscana Life Sciences di Siena è tra i migliori incubatori d'Europa.

La realtà senese è tra i migliori 15 incubatori europei secondo Labiotech.eu. Il presidente Landi: "Dimostrazione che stiamo andando nella giusta direzione"

Prestigioso riconoscimento per Toscana Life Sciences, ritenuto da Labiotech.eu, il principale media digitale dell'industria europea del biotech, tra i 15 migliori incubatori biotecnologici in Europa. Unico in Italia ad essere citato, il polo senese è nella rosa degli acceleratori di settore dove nascono e crescono alcune delle aziende più innovative del continente europeo, con presenza sul mercato internazionale e network di ricerca di altissimo livello.

Anche questo riconoscimento - commenta il presidente di TLS, Fabrizio Landi - è una dimostrazione che stiamo andando nella giusta direzione e che il supporto strategico e l’investimento dei nostri soci in TLS, in primis di Fondazione MPS e Regione Toscana, per favorire l’innovazione nel settore scienze della vita sta dando i risultati attesi”. 

Tra le realtà del ‘vivaio’ TLS citate da Labiotech.eu, ci sono il Polo di innovazione di Genomica Genetica e Biologia, focalizzato in servizi di alto valore aggiunto in biologia molecolare, immunodiagnostica, genetica/genomica, sequenziamento e analisi bioinformatiche; VisMederi, pmi innovativa con focus in ricerca applicata e servizi qualificati nel campo delle life sciences, con commesse globali nel settore dei vaccini (al 338esimo posto della classifica delle mille aziende più innovative d’Europa del Financial Times), e Fondazione NIBIT, Network Italiano per la Bioterapia dei Tumori, che in TLS svolge parte delle attività scientifiche e di ricerca clinica e pre-clinica nel settore biomedico oncologico.

19/05/2017