ROY ROGER'S, ECCO IL JEANS SARTORIALE: SARÀ PRESENTATO A PITTI UOMO

Roy Roger's e Liverano insieme per creare il jeans sartoriale.

Sodalizio tutto fiorentino tra una della aziende più note per la jeanseria e la tradizione artigianale di Antonio Liverano: così il denim diventa simbolo di ricercatezza

Sarà il palcoscenico di Pitti Uomo il luogo dove il gruppo 7 Bell, pioniere nella produzione del denim dal 1952, presenterà in anteprima la nuova capsule Roy Roger's + Liverano & Liverano . Così il sodalizio tra aziende storiche provenienti da mondi diversi - come quello del jeans e della sartoria - è stato l'occasione per provare a far dialogare per la prima volta i "codici creativi" dei due brand, con l'obiettivo di realizzare un capo d'abbigliamento unico: il jeans sartoriale made in Firenze. 

Un capo - spiegano le aziende - ricco di dettagli artigianali, fatti a mano. Sinonimo quindi di esclusività, rifinitura e ricercatezza, anche in prodotto abitualmente sportivo come il jeans. 

Una collaborazione che unisce - nel segno dell'eccellenza della moda fiorentina - il fashion brand Roy Roger's, prodotto proprio da Manifatture 7 Bell, che esporta il proprio jeans in tutto il mondo e Liverano&Liverano, una delle ultime botteghe sartoriali della città del giglio, riconosciuta come una delle più prestigiose  a livello mondiale, che ha sede vicino al fiume Arno, in Via De Fossi. All'azienda viene riconosciuto di avere rivoluzionato quelli che erano considerati i canoni della giacca fiorentina fondendo insieme un taglio e dei tessuti mai visti prima. Negli ultimi quattordici anni Liverano ha instaurato collaborazioni in Korea, in Giappone ad Hong Kong ed in Nord America.

Adesso si attende quindi soltanto di vedere il primo jeans sartoriale, l'appuntamento è a gennaio, per l'edizione 2017 di Pitti Uomo, alla Fortezza da Basso di Firenze. 

09/01/2017