VINCI SI TRASFORMA NELLA CAPITALE DEL FANTASY CON LA FESTA DELL'UNICORNO

di Saverio Melegari
Vinci si trasforma nella capitale del fantasy con la Festa dell'Unicorno

12° edizione per la Festa dell'Unicorno: a Vinci pacifica invasione di elfi, fate e gnomi dal 22 al 24 luglio

Il "genio" in assoluto della storia toscana come Leonardo da Vinci per tre giorni passa in secondo piano nella sua città natale. Sta lì, osserva un mondo nuovo, diverso, per molti inesplorato e lo ammira con curiosità e voglia di capirci di più.

Dal 22 al 24 luglio il borgo di Vinci, sulle colline del Montalbano e paese che ha dato i natali al grande Leonardo, accoglie tutto il mondo Fantasy italiano e non solo con la 12° edizione della "Festa dell'Unicorno". E' una occasione per vedere da vicino elfi, fate, gnomi, duelli all'ultimo colpo con spade e non solo, concerti, immersioni in mondi paralleli ed affascinanti.

Il tutto, ovviamente, all'aria aperta, lungo le strade del paese che per l'occasione vengono chiuse ed invase da migliaia di persone. Il programma ufficiale della manifestazione prevede, in tre giorni, qualcosa come oltre 300 spettacoli: la disfida delle Arti Magiche, la parata degli Elfi, ospiti di serie tv e fumetti, solo per citare qualche evento da non perdere.

Ci saranno poi anche i concerti, uno per sera, dedicati a questo mondo: venerdì 22 i Lacuna Coil, sabato 23 Cristina D'Avena e domenica 24 chiusura, prima dello spettacolo pirotecnico, con i Nanowar of steel. La grande novità rispetto al passato è poi legata agli spazi allestiti che dal 2016 diventano otto con lo sbarco de "L'abisso d'acciaio" interamente dedicato al mondo della fantascienza. Le altre aree da visitare, dislocate lungo la strada che da Vinci porta a San Baronto e per le vie del centro storico, sono Corte dei Sogni, Baia dei pirati, Fumetti e Follie, Cittadella dei Cavalieri, Rocca Incantata, Villaggio degli Gnomi e Città degli Incubi.

Una manifestazione molto interessante e che, anno dopo anno, sta riscuotendo sempre più un successo su scala nazionale.

19/07/2016