IL GIARDINO DELLA MENTE, QUANDO VERDE E ARTE INVADONO LA CITTÀ

Un altro parco in città, il centro storico di Pistoia trasformato in un'oasi verde.

A Pistoia migliaia di persone hanno partecipato alla settima edizione di 'Un altro parco in città': il centro storico trasformato in un'oasi green. Fabrizio Tesi: 'Un invito a pensare al verde in un'altra prospettiva'

Installazioni green e arte conquistano migliaia di pistoiesi e turisti presenti a Pistoia: l'occasione è stata la settima edizione di 'Un altro parco in città' promossa dalla Giorgio Tesi Group, una tra le aziende più importanti del settore vivaistico del territorio. Ieri - in occasione dell'evento che veste di verde il centro storico cittadino - si è tenuta anche l'inaugurazione dell'opera 'Il Giardino della Mente', imponente scultura realizzata dall'artista Michele Fabbricatore. 

“Il Giardino della Mente – ha spiegato Fabrizio Tesi, legale rappresentante di Giorgio Tesi Group - invita le persone a pensare al verde da una prospettiva diversa. La grande scultura diventerà ambasciatrice della nostra azienda: la porteremo a Padova la prossima settimana e Roma a ottobre per la fiera del settore vivaistico a cui sono attesi oltre 2 milioni di visitatori”.

UAPC_8

La “testa fiorita” di Fabbricatore - come peraltro le altre sculture che si trovano nei vivai della Giorgio Tesi - ha l'obiettivo di  far riflettere sul rapporto tra uomo e natura e sull’importanza di coltivare il proprio giardino interiore, anche attraverso una maggiore sensibilità verso l’ambiente che ci circonda.

“Il Giardino della Mente” si inserisce nel progetto eARTh “Growing Creativity”, che prevede la valorizzazione del territorio e del legame tra Pistoia e il settore vivaistico attraverso la collaborazione con artisti provenienti da tutto il mondo. Un'iniziativa avviata nel 2017 in occasione di Pistoia Capitale della Cultura e proseguita tutt'oggi. 

UAPC_4

La giornata di domenica è stata anche l’occasione per presentare il numero 30 della rivista Naturart, trimestrale edito da Giorgio Tesi Editrice, a testimonianza di uno stretto rapporto tra verde e città, su cui il gruppo ha scommesso da anni.

UAPC_3

 

17/09/2018