Paesaggio: la Regione organizza 5 incontri sul governo del territorio

Si parte mercoledì 16 da Livorno, poi sarà la volta di Lucca, Grosseto, Prato e Arezzo

Sono passati tre anni dall’adozione del Piano paesaggistico, ed è così arrivato il momento per fare un punto sulla questione e programmare le iniziative future. Per questo inizia mercoledì un percorso di confronto organizzato dalla Regione in collaborazione con l'Anci sulla nuova stagione del governo del territorio in Toscana. La gestione del paesaggio resta fondamentale nelle politiche regionali, sia per un corretto sfruttamento delle risorse che per una valorizzazione turistica responsabile ed efficace.

Si tratta di cinque incontri territoriali, il primo dei quali si svolge mercoledì 16 maggio a Livorno, presso il Cisternino di Città. L’incontro avrà luogo dalle 9 alle 13, con la partecipazione di Vincenzo Ceccarelli, assessore regionale a urbanistica e trasporti, di Giacomo Trentanovi, sindaco di Barberino Valdelsa e responsabile edilizia di Anci Toscana, Fabio Boschi della Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Pisa e Livorno, Francesca De Santis, garante della partecipazione, Mauro Agnoletti, presidente dell’Osservatorio regionale del paesaggio, e Sabrina Iommi dell’Irpet.

Alle 10.30, dopo i saluti introduttivi, Caccarelli e Trentanovi incontreranno i giornalisti per presentare la giornata di lavori e il programma di incontri delle settimane successive. Dopo Livorno, sarà la volta di Lucca, il 23 maggio. Seguiranno quindi Grosseto (il 30 maggio), poi Prato (l’8 giugno) e infine Arezzo (il 13 giugno).

14/05/2018