Sostenibilità: 2,6 milioni di euro per il Parco delle Foreste Casentinesi

Il Ministero dell’Ambiente ha stanziato le risorse per gli investimenti in energie rinnovabili e tutela del territorio contro i cambiamenti climatici

Il Parco nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna punta sulla sostenibilità ambientale per combattere i cambiamenti climatici. L’area naturale ha ricevuto uno stanziamento di oltre 2,6 milioni di euro dal Ministero dell’Ambiente, nell’ambito del programma europeo che mette a disposizione risorse per ridurre le emissioni dei gas a effetto serra e adattarsi agli impatti del climate change.

Le tipologie di intervento finanziate sono quelle rivolte al contenimento degli effetti dei cambiamenti climatici, all'ottimizzazione della gestione dell'energia all'interno del patrimonio immobiliare del parco, alla predisposizione di impianti generatori da fonte rinnovabile di piccola dimensione, alla realizzazione di servizi e infrastrutture di mobilità green.

Foreste Casentinesi

Il Parco delle Foreste Casentinesi quindi investirà su più fronti. Da una parte saranno realizzati interventi di tutela del territorio, dalla manutenzione dei fossi del reticolo idrografico minore ai lavori per contrastare i fenomeni erosivi e franosi e all'incremento della resistenza agli incendi boschivi.

Per quanto riguarda il risparmio energetico saranno migliorati di almeno due classi di efficienza energetica alcuni edifici di proprietà del Parco, verrà creata una rete di aree di sosta riservate alla sharing mobility e saranno acquistati due autobus bimodali per creare un servizio di trasporto pubblico e favorire l’accessibilità dell’area naturale. Tutti gli interventi finanziati dovranno concludersi entro cinque anni dal trasferimento delle risorse.

23/01/2020