33 opere di Ghelli per celebrare Leonardo da Vinci

L'artista fiorentino scomparso si è spesso ispirato al Genio di Vinci nelle sue opere: oggi un'esposizione a Firenze li celebra entrambi

Ci sono acquerelli, acqueforti, acrilici su tela e una scultura: in tutto 33 opere di Giuliano Ghelli, suddivise in tre diverse sedi espositive, celebrano Leonardo da Vinci.

La mostra dal titolo 'Leonardo da Vinci nell'arte di Giuliano Ghelli', curata da Simone Teschioni, si snoderà tra Villa Arrivabene e le due biblioteche del Quartiere 2 di Firenze, la Mario Luziela e la Dino Pieraccioni.

La rassegna, aperta dal 24 aprile al 19 maggio, intende approfondire il legame e la forte ispirazione che Leonardo ha da sempre suscitato nell'immaginario e nel percorso d'artista di Ghelli, riscontrabile dall'inizio degli anni '90 fino ai suoi lavori più recenti.

"Quale miglior luogo - ha commentato il curatore Teschioni - se non le biblioteche e Villa Arrivabene per accogliere le opere di Giuliano Ghelli legate agli studi su Leonardo da Vinci".

20/04/2019