Case della Memoria dei grandi d'Europa: meeting a Vinci

Quattro giorni di dibattito nella città natale di Leonardo per discutere delle opportunità di rete e collaborazioni tra le case-museo che si trovano in Europa

Favorire la conoscenza e l'attrattività delle case museo, facendo rete con le varie realtà e strutture presenti in Europa:  è questo in sintesi l'obiettivo della quattro giorni dedicata alle case dei grandi personaggi della cultura che porteranno a Vinci la voce e le proposte di tante nazioni.

Dal 12 al 15 dicembre si terrà infatti tra Firenze e il borgo natale di Leonardo, l’incontro internazionale “L’Europa dei Grandi. Coordinamento europeo delle Case della Memoria”, promossa dall’Associazione Nazionale Case della Memoria, in collaborazione e con il contributo del Comune di Vinci, in occasione delle celebrazioni per il quinto centenario della morte di Leonardo.

In Italia l’Associazione Nazionale Case della Memoria mette in rete 78 case museo distribuite in 12 regioni (Piemonte, Veneto, Lombardia, Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Marche, Lazio, Basilicata, Puglia, Sicilia e Sardegna) che hanno deciso di lavorare insieme a progetti comuni e per promuovere questa forma museale in maniera più incisiva anche in Italia. 

Il programma prenderà il via giovedì 12 dicembre a Firenze con la visita dei partecipanti alla Galleria degli Uffizi e l’incontro con il direttore Eike Schmidt. Alle 17, visita alla mostra “Leonardo e il moto perpetuo” presso il Museo Galileo di Firenze.

Venerdì 13 a Vinci ecco la XIV Conferenza permanente delle associazioni museali dedicata al tema “Il ruolo delle Associazioni museali italiane: analisi e prospettive”, coordinata da Adriano Rigoli e Marco Capaccioli, presidente e vicepresidente dell’Associazione Nazionale Case della Memoria. Dopo i saluti dei rappresentanti istituzionali presenti, si passeranno il microfono i rappresentanti di numerose associazioni museali.

Alle 15, si terrà una visita ai luoghi e alle istituzioni culturali che conservano la memoria e l’eredità di Leonardo nella sua città natale. La visita farà tappa nei luoghi leonardiani per eccellenza: la collezione della Biblioteca Leonardiana, il Museo Leonardiano con la mostra “Leonardo a Vinci. Alle origini del genio” e la sezione dedicata alla sua opera pittorica, la Casa di natale di Leonardo ad Anchiano che fa parte della rete dell'Associazione Nazionale Case della Memoria. Alle ore 17, alla Biblioteca Leonardiana di Vinci in programma, inoltre, l’Assemblea annuale dei membri aderenti all’Associazione Nazionale Case della Memoria.

Sabato 14 (ore 10.30) alla Biblioteca Leonardiana di Vinci ci sarà l’incontro internazionale “L’Europa dei Grandi. Una rete europea delle case dei Personaggi Illustri”, il Coordinamento europeo delle Case della Memoria dedicato al tema “Fare rete per favorire la conoscenza e l’attrattività economica e turistica dei paesaggi culturali”. D

Domenica 15 chiusura con le visite alle Case della memoria limitrofe: partenza per Empoli dove gli ospiti saranno accolti alla Casa del Pontormo e alla Casa natale di Ferruccio Busoni. Il tour prosegue a Fucecchio per la visita alla Fondazione Montanelli Bassi, Casa della Memoria di Indro Montanelli, e al Palazzo Corsini con il Museo Civico.

 

 

12/12/2019