Musica, sport, cinema: cosa fare a casa durante il Coronavirus

di Costanza Baldini

Tante attività ricreative che si possono svolgere tra le mura domestiche per tenere alto il morale in questi giorni difficili

In osservanza dell'ultimo decreto ministeriale annunciato dal presidente del consiglio Giuseppe Conte anche in Toscana si raccomanda di stare a casa il più possibile, evitare gli spostamenti quando non indispensabili, evitare gli assembramenti o le situazioni folla, di mantenere una distanza interpersonale di almeno un metro e di lavarsi il più spesso possibile le mani.
Molti di noi hanno la fortuna di poter lavorare da casa grazie alle nuove tecnologie che ci connettono al resto del mondo, altri sono costretti a farlo per non lasciare da soli i bambini che resteranno senza scuola fino ai primi giorni di aprile.
La situazione in cui si trova tutta l'Italia è sicuramente una sfida che nessuno di noi avrebbe mai pensato di dover affrontare, ma non è il momento per farsi prendere dal panico, dall'ansia o dalla depressione. Abbiamo pensato di consigliarvi alcune attività ricreative che potete svolgere a casa vostra per non abbattersi, mantenere alto l'umore e le difese immunitarie.

Musica
La musica è il più grande anti-depressivo esistente al mondo ed è ormai gratuita attraverso moltissime piattaforme tra cui Spotify o anche direttamente YouTube. Perché non creare una playlist delle vostre canzoni preferite e condividerla con i vostri amici? 

Cinema
Tantissime sono ormai le piattaforme online che offrono film e serie tv. Rai Play (su cui potete rivedere tutta L'amica geniale la serie di maggior successo dell'anno) e Mediaset Premium sono del tutto gratuite, mentre Netflix, Amazon Prime VideoApple TV sono a pagamento ma solitamente il primo mese di fruizione è gratuito, quindi se ancora non l'avete fatto iscrivetevi adesso. Da pochissimo tra l'altro è nata una piattaforma italiana dedicata esclusivamente ai film horror che offre il primo mese gratuito: Hodtv.netInfine alcuni film dell'archivio del festival fiorentino Lo Schermo dell'Arte saranno visibili fino al 3 aprile sul portale MyMovies. Per ora hanno aderito all'iniziativa: Alterazioni Video, Phil Collins, Jordi Colomer, Jeremy Deller, Rä di Martino, Rebecca Digne, Omer Fast, Flatform, Alfredo Jaar, Adrian Paci, Martina Melilli, Luca Trevisani. La Mediateca di Milano ha lanciato una bellissima iniziativa: l'accesso gratuito a tutto il suo catalogo online in streaming, sono 500 titoli d'autore tra classici del muto e film d'autore. Trovate tutto a questo link, basta registrarsi: www.cinetecamilano.it/biblioteca.

Lavori manuali
Tutti i lavori manuali sono molto utili per passare il tempo distraendo la mente. Potete dipingere, fare la maglia (se avete lana in casa), cucinare, o fare giardinaggio se avete la fortuna di possedere un giardino. Anche dedicarsi alla cura del corpo con maschere per viso e capelli può essere un buon modo per trascorrere qualche ora in totale relax. Oppure potreste provare a tenere un diario giornaliero dei vostri pensieri, o dei vostri ricordi. Scrivere una pagina al giorno è un'attività estremamente terapeutica.

Podcast
In rete potete trovare moltissimi podcast sulle materie più varie. Noi vi segnaliamo l'avvincente 'Veleno' realizzato da Pablo Trincia e Vanessa Rafanelli per Repubblica (gratis a questo link: https://lab.gedidigital.it/repubblica/2017/veleno/?refresh_ce). Vi consigliamo però anche la piattaforma Storie Libere che ha un catalogo davvero vasto e del tutto gratuito di Podcast che vanno dalla musica alla letteratura, dallo sport ai viaggi, con speaker come Violetta Bellocchio, Matteo B Bianchi, Michela Murgia, Melissa Panarello (https://storielibere.fm) Anche Radio 3 vuole fare la sua parte e ha messo disponibili online gratuitamente un elenco di audio-libri a questo link: www.raiplayradio.it.

Sport
Essere costretti a restare in casa non deve farci abbandonare l'attività fisica! Moltissimi sono i tutorial su YouTube per fare yoga, non serve niente solo un tappetino o se non ce l'avete una coperta. Ma se volete qualcosa di più classico potete sempre cercare le lezioni di aerobica della mitica Jane Fonda, un cult negli anni '80. 

Tutorial
Perché non inaugurare una fruizione attiva e non solo 'passiva' della rete. Se avete delle conoscenze particolari adesso potete metterle al servizio degli altri registrando anche col cellulare brevi video in cui raccontate quello che sapete fare e come lo fate per poi condividerli sulle varie piattaforme social come Facebook o YouTube.

Scambi linguistici
Se avete tempo a disposizione perché non approfittarne per migliorare una delle vostre seconde lingue tramite uno scambio linguistico. In Italia sono molte le community che gratuitamente mettono in contatto persone che abitano in varie parti del mondo. Noi ve ne segnaliamo cinque: Italki, Speaky, Hello Talk, MyLanguageExchange, WeSpeke.

Mettere in ordine
C'è un cassetto o un armadio che da tempo desideravate rimettere in ordine? Adesso è il momento giusto per farlo, la 'guru' giapponese del riordino Marie Kondo sarebbe fiera di voi!

10/03/2020