Nel cuore di Lucignana nasce un cottage letterario

Siamo a Coreglia Antelminelli, in Garfagnana. Qui la poetessa Alba Donati ha realizzato questo progetto grazie ad una campagna di crowdfunding lanciata su Facebook: spazio a libri di narrativa, poesia, saggistica, noir, volumi per l'infanzia

Si chiama la 'Libreria sopra la Penna' ed è il suggestivo cottage letterario realizzato a Lucignana - una piccola località della Garfagnana - dalla poetessa Alba Donati, presidente del Gabinetto Viesseux di Firenze.

Donati ha dato dunque vita con l'aiuto dell'architetto Valeria Ioele il suo piccolo spazio letterario in un orto nel cuore del piccolo borgo, inaugurato proprio questo 7 dicembre.

Libri di narrativa, poesia, saggistica, noir, volumi per l'infanzia e anche le marmellate letterarie della violinista Anna Orvieto, come quella alle mele renette di Virginia Woolf, ma pure il tè di Jane Austen e le tazze di Alice, collane con le parole di Sylvia Plath o con i fiori di Emily Dickinson, mazzi di rose dalle pagine di Orgoglio e pregiudizio: tutto è stato scelto secondo il gusto e le sensazioni di Alba Donati, originaria di Lucca e che vive tra Firenze e Lucignana.

"Volevo fare una cosa davvero mia - spiega la fondatrice - che corrispondesse a un desiderio profondo. E dunque valorizzare il mio paese, partire dai libri belli, e creare uno spazio aperto a tutti, una specie di 'giardino d'inverno' accogliente dove leggere, chiacchierare, prendere un caffè, fare attività per i più piccoli, incontri con gli autori".

Il cottage letterario ospiterà anche una serie di eventi, tutti su prenotazione. Il primo appuntamento è per il 23 dicembre, alle 16.30, con l'attrice versiliese Elisabetta Salvatori che racconterà una serie di favole ispirate alla magia del Natale.

07/12/2019