EX CONVENTO DI SANT'ORSOLA: PROGETTI CONCRETI PER IL RECUPERO IL COMPLESSO

Ex Convento di Sant'Orsola

Lo ha dichiarato il cardinale Betori, intanto una troupe televisiva di Praga sta girando un documentario sulla Gioconda

Sembra esserci una luce in fondo al tunnel per il recuper del complesso di Sant'Orsola nel quartiere di San Lorenzo a Firenze. "Sono lieto di segnalare che giungono riscontri oggettivi di avanzamento di concreti progetti per il recupero del complesso di Sant'Orsola" a Firenze, "secondo l'auspicio qui avanzato lo scorso anno. Progetti che dovrebbero giungere a breve a una risolutiva definizione; ne siamo grati ai responsabili dell'amministrazione della città" ha dichiarato il cardinale Giuseppe Betori durante l'omelia nella basilica di San Lorenzo a Firenze.

"Diversi soggetti" si sono interessati al bando per il recupero dell'ex convento di Sant'Orsola in centro a Firenze, inutilizzato da molti anni: la Città metropolitana, proprietaria dell'edificio, ha concesso loro "una piccola proroga per approfondire e qualificare i progetti entro il 15 settembre". E' quanto spiega, su facebook, il sindaco di Firenze Dario Nardella. Il ripristino e riuso del grande complesso storico ha una storia molto travagliata: da diversi anni infatti l'amministrazione provinciale (ora diventata Città metropolitana) prova periodicamente ad indire bandi con questo scopo, bandi che però finora sono andati tutti non a buon fine. Ora, però la situazione potrebbe essere cambiata: "Finalmente qualcosa si sta muovendo - commenta Nardella - e la strada sarà pure in salita ma la direzione è quella giusta. Sono molto contento di questo".

Intanto proprio in questi giorni una troupe televisiva proveniente da Praga sta girando un documentario su Leonardo e la Gioconda a Firenze e Vinci. Narra infatti la leggenda che la chiesetta di Sant'Orsola conservi i resti mortali della Monna Lisa. Il documentario rientrerà in un programma "Appunti di viaggio" seguitissimo in Repubblica Ceca e Slovacchia.

11/08/2016