Per la Festa dei Doni le coppie entrano a metà prezzo agli Uffizi

Il 31 gennaio il museo sarà aperto fino alle 21 con eventi, musica e danza per celebrare l'anniversario delle nozze tra Agnolo Doni e Maddalena Strozzi che commissionarono il celebre Tondo a Michelangelo

Musica d'arpa dedicata simbolicamente a Cupido, uno show di danza urbana ispirata al legame tra coppie, visite guidate a tema tra capolavori di pittura e scultura. È questo il programma della seconda edizione della 'Festa dei Doni' alla Galleria degli Uffizi, che si terrà venerdì 31 gennaio per festeggiare l'anniversario delle nozze, celebrate il 31 gennaio 1503, tra Agnolo Doni e Maddalena Strozzi a Firenze. 

I ritratti della coppia eseguiti da Raffaello sono tra i capolavori del museo insieme al Tondo Doni, commissionato a Michelangelo da marito e moglie.
Le coppie che prenderanno parte alla giornata-evento pagheranno un solo biglietto in due e per l'occasione il museo rimarrà aperto anche la sera fino alle 21.

Doni   Tondo Michelangelo


"Il grande successo della prima edizione della Festa dei Doni - spiega il direttore degli Uffizi, Eike Schmidt - ci ha spinto anche quest'anno a celebrare la ricorrenza. Quest'anno tutti gli innamorati che verranno a visitarci il 31 gennaio potranno trattenersi fino alle 21 ad ammirare i nostri celebri capolavori, sostare in terrazza davanti a un panorama mozzafiato, ma non solo. Abbiamo organizzato anche eventi di musica e danza".

Per la Festa dei Doni, gli Uffizi lanceranno anche una campagna su twitter: tutte le coppie che saranno in galleria il 31 gennaio sono invitate a postare selfie davanti alle loro opere preferite sul social, utilizzando i tag @UffiziGalleries e hashtag #DoniDay e condividendo gli scatti sul profilo del museo, che ritwitterà le foto più belle durante la giornata. 

25/01/2020