Teatro: 40 eventi e 300 artisti per il Festival Internazionale di Volterra

Dal 4 luglio all'11 agosto in scena quattro prime nazionali tra cui il 'Faust' e il concerto di Petra Magoni e Finaz

Oltre 40 eventi e spettacoli con 300 artisti: torna, per la 17ma edizione, il Festival internazionale Volterra teatro romano in programma dal 4 luglio all'11 agosto. L'edizione 2019 è stata presentata oggi a Firenze nella sede del Consiglio regionale. Gli eventi in programma si svolgeranno in gran parte nel Teatro romano di Volterra (Pisa), ma anche al museo Guarnacci, alla pinacoteca civica e alle terme romane di Vallebona.

Tra gli spettacoli anche quattro prime nazionali, tra cui il concerto di Petra Magoni & Finaz, e un'anteprima nazionale che porterà in scena, il primo agosto, il 'Faust'. Oltre a concerti e spettacolo teatrali, in cartellone ci sono anche una mostra fotografica, l'ottava edizione del premio Volterra Danza, l''Archeoapericena', la rassegna 'I libri diventano spettacolo' e il premio 'Ombra della sera'.

Simone Migliorini, fondatore del festival, ha dichiarato che "siamo alla 17esima edizione, è un anno di svolta in quanto vede riuniti in un unico festival una decina di esperienze performative inerenti il territorio e la città di Volterra tutte racchiuse in un'unica grande manifestazione che ospiterà circa 300 artisti in un luogo dal fascino indiscutibile".

Per il presidente del Consiglio regionale della Toscana, Eugenio Giani, "Volterra si caratterizza in Toscana come una delle più belle città e quindi lo scenario, dal Teatro romano al museo Guarnacci, è qualcosa di unico in Toscana e anche in Italia. Il festival - ha aggiunto Giani - è un appuntamento in cui Volterra si offre come vetrina della Toscana dimostrando che la cultura la fa guardando al futuro, ma avendo luoghi evocativi che la mostrano fondata su basi solidissime che sono la nostra storia".

Per informazioni:
https://www.teatroromanovolterra.it/

 

03/07/2019