Il Festival dantesco ad Abbadia San Salvatore celebra il sommo poeta

Il 12, 14 e 17 agosto nell'Abbazia di San Salvatore tre giorni che uniscono arte, musica e letture

Il territorio del Monte Amiata citato da Dante Alighieri nel VI Canto del Purgatorio della Divina Commedia celebra il grande poeta toscano con una rassegna che unisce arte, musica e poesia.

Durante il mese di agosto nel giorni 12, 14 e 17 all'Abbazia di San Salvatore, l'edificio sacro che da il nome al comune in cui si trova, prenderà il via il 'Festival dantesco' che proporrà letture sulla Divina Commedia accompagnate da dipinti di arte contemporanea realizzate dall'artista Andrea Granchi. Inoltre tutti gli incontri avranno accompagnamenti musicali con i clarinetti di Daniele Fabbrini, Pier Paolo Romani e Elia Gonnella.

Questo il programma degli incontri. Lunedì 12 agosto alle ore 17.30 protagonista il canto XV dell'Inferno a cura del Professor Massimo Seriacopi. Mercoledì 14 agosto alle ore 17.30 sarà il turno del canto XIX dell'Inferno sempre a cura del Professor Massimo Seriacopi. Sabato 17 agosto alle ore 17.30 si parlerà del canto XX dell'Inferno a cura del Professor Simone Barlettai. L'attrice Paola Lambardi leggerà i canti.

Per informazioni:
http://www.abbaziasansalvatore.it/

31/05/2019