L'Isola d'Elba festeggia Cosimo I con mostre, concerti e visite guidate

Per i 500 anni dalla nascita del Granduca che volle costruire Portoferraio nel 1548 in programma tante iniziative speciali

Mostre, concerti di musica rinascimentale e visite guidate per celebrare anche all'Isola d'Elba la nascita, 500 anni fa, del granduca Cosimo I de' Medici. Portoferraioinfatti, considerata la 'capitale' dell'Elba, venne costruita nel 1548 per volere di Cosimo I, allora signore di Firenze.

Così per il cinquecentenario della sua nascita, l'isola propone una serie di eventi che animeranno il territorio per tutta l'estate e fino alla fine dell'anno.
Da non perdere la mostra fotografica 'Civitas Cosimi', in corsofino al 30 settembre al Chiostro centro culturale De Laugier, dove si può ammirare una raccolta di tableaux vivants di Roberto Ridi, fotografie che sembrano dipinti ispirati dai documenti conservati negli archivi storici elbani e fiorentini e realizzate nei luoghi più significativi della Portoferraio medicea.

In programma anche un ciclo di cinque concerti, uno al mese da maggio a settembre, per ascoltare arie e danze così come le ascoltava lo stesso Cosimo I. Anche l'azienda Acqua dell'Elba, storico marchio di profumi, ha deciso di omaggiare Cosimo I con un profumo in edizione limitata, ispirato alle sue gesta e alla sua personalità.

Per il programma completo: www.infoelba.it

13/06/2019