LA MONTAGNA PISTOIESE PROTAGONISTA CON SEGNAVIE E NATURART

La Montagna Pistoiese protagonista assoluta nell’evento, organizzato in collaborazione con il Comune di San Marcello – Piteglio, che Sabato 1 Agosto alle ore 9.30 presso la Vecchia Pieve della SS.Annunziata di Piteglio vedrà la presentazione del progetto Segnavie e dell’ultimo numero della prestigiosa rivista bilingue NATURART, edita da ormai dieci anni dalla Giorgio Tesi Editrice.

SEGNAVIE, è un ambizioso progetto in corso di realizzazione a cura di AVAMP, Associazione Culturale Maeba, Social Valley, Comune di San Marcello Piteglio, Unione dei Comuni Appennino Pistoiese, Fondazione Caripit e Giorgio Tesi Editrice, che raggruppa sinergicamente numerose azioni sul territorio della Montagna Pistoiese con l’obiettivo comune di sviluppare il turismo rurale attraverso una serie di progetti a sé stanti aventi finalità sociali-ricreative e culturali che nell’insieme esprimono una valorizzazione degli ambiti urbani e forestali attraverso il recupero di antichi segni e strutturandone di nuovi collegandosi alla sentieristica della Montagna.

Gli itinerari di SEGNAVIE si distinguono per le peculiarità artistiche, paesaggistiche, naturalistiche, storiche e culturali della Montagna Pistoiese offrendo al visitatore, anche a chi si interfaccia per la prima volta con il trekking, un ampio ventaglio di possibilità di percorrenza.

Il progetto SEGNAVIE interessa 5 aree con valenze di carattere storico-ambientale-culturale: Foresta del TesoAlta valle del torrente Pescia di PesciaOasi affiliata WWF “Oasi Dynamo CampMacchia Antonini e area rurale Piteglio – Popiglio, collegate dalla dorsale con i landmark, rappresentati dalle lettere di cui è composta la parola SEGNAVIE, realizzate in grande formato in materiale traslucido, dal grande impatto visivo e comunicativo.

La rivista NATURART, media partner del progetto SEGNAVIE, è giunta al suo decimo anno di pubblicazioni ed al 36° numero. All’interno i lettori troveranno un ampio speciale dedicato proprio alla Montagna Pistoiese, che tocca vari argomenti tra cui un interessante focus che spiega nei dettagli l’ambizioso Progetto SEGNAVIE e articoli riguardanti i 70 anni delle Norme di Maresca, il turismo attivo, le prospettive di sviluppo per il futuro del territorio montano, il progetto Porrettana Express e la presentazione di interessanti attività come la stazione di Terapia Forestale di Pian dei Termini e la nuova azienda dalla famiglia Savigni al Podere Montaglioni di Spignana. Il nuovo numero è poi completato da articoli dedicati al passaggio di consegne alla Presidenza della Fondazione Caript, all’Anno Iacobeo con un intervista all’Assessore Sabella e la presentazione del nuovo libro per ragazzi edito dalla Giorgio Tesi Editrice, ai primi 50 anni del Giardino Zoologico di Pistoia, al celebre disegnatore pistoiese Luca Boschi e al successo a livello globale ottenuto dall’idea green lanciata da Giorgio Tesi Group di utilizzare piante e fiori come strumento di distanziamento sociale.

29/07/2020