Leonardo 4D experience, a Viareggio si entra nella testa del Genio

Una sfera geodetica dal diametro di 14 metri occupa la passeggiata viareggina, dove fino a settembre sarà possibile compiere un viaggio virtuale tra le scoperte di Leonardo Da Vinci

"Leonardo 4D experience" è un viaggio fatto di luci, suoni, colori e immagini ispirate all’opera del genio toscano. Grazie alle tecnologie digitali di ultima generazione verrà riprodotto il “sogno” di Leonardo. Sarà infatti possibile “entrare nella testa” grazie a videoproiezioni a 360 gradi che tra neuroni pulsanti di idee consentiranno di esplorare i dipinti, i macchinari, gli studi di anatomia come dei flash che si aprono nella mente del genio.

Sarà possibile volare con l’aquila meccanica all’interno dei paesaggi che fanno da sfondo alle opere più significative del genio toscano: i fiumi, le vallate le città nascoste della Vergine delle rocce, la Gioconda e L’Annunciazione saranno al centro di un’esperienza di realtà virtuale. Protagonista il pubblico che scoprirà un Leonardo inedito. E poi la natura, i fiori, lo scienziato: i poliedri, l’Uomo Vitruviano.

Leonardo4dexperience_Viareggio_01

Piazza Mazzini, a Viareggio, per oltre un mese (fino all'inizio di settembre) celebrerà i 500 anni dalla scomparsa di Leonardo Da Vinci, un'irripetibile occasione per vivere dall’interno il genio dell’uomo che più di chiunque altro ha gettato le basi della contemporaneità, ponendosi al centro del Rinascimento.

Centrale la fontana della piazza sulla quale verrà proiettato l’emblema dell’interpretazione matematica dell’universo che lo pone al centro dei 4 elementi: l’Uomo Vitruviano. E poi la facciata del Palazzo delle Muse sulla quale saranno proiettati elementi floreali altamente simbolici ripresi da Leonardo in alcune delle sue principali opere.

Protagonista sul Belvedere delle Maschere, al lato diametralmente opposto, l’installazione di una sfera geodetica del diametro di 14 metri alta 7, la cui cupola sarà proiettata a 360 gradi all’esterno ed all’interno con una serie di disegni e delle opere del Genio toscano.

All’interno della cupola saranno allestite le postazioni per i viaggi di realtà virtuale che porteranno ciascun utente a scoprire il progetto di aquila meccanica che Leonardo ha studiato e progettato per consentire all’Uomo di poter volare; un progetto che le tecnologie digitali consentono di realizzare con una simulazione di volo attraverso i paesaggi di tre opere: la Vergine delle Rocce (conservata al Louvre), l’Annunciazione e la Gioconda mediante una simulazione di volo con l’Aquila meccanica ideata dall’artista.

Leonardo4dexperience_Viareggio_03

Il progetto "Leonardo 4D experience" ha coinvolto oltre 40 professionisti che hanno analizzato, studiato, progettato oltre 300 opere del genio toscano, reinterpretandole con gli strumenti tecnologici per consentire a tutti di entrare nel “sogno” di Leonardo.

«Piazza Mazzini è la location perfetta per riunire gli elementi che caratterizzano l’installazione» commenta l’assessore alla cultura del Comune, Sandra Mei. «La fontana, i giardini e gli edifici storici come il Palazzo delle Muse. È il museo che si apre al mare, che dialoga con l’esterno, diventando protagonista del paesaggio. Uno spettacolo immersivo inedito che giocherà con le luci e con le forme grazie alla tecnologia di cui si avvale, per un risultato che non mancherà di affascinare i visitatori».

"Leonardo 4D experience" è organizzato dal Comune di Viareggio, con l’utilizzo parziale dei contributi che annualmente la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca assegna al sostegno delle attività della Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea (Gamc) e in collaborazione con Kifitalia.it, progetto cui aderiscono Cantiere Idea srl e Idea Faktory srl, realtà imprenditoriali che hanno come obiettivo la produzione di tecnologie e allestimenti volti alla valorizzazione di beni culturali e alla organizzazione di grandi eventi.

29/07/2019