Palio di Siena, ecco il Drappellone di Massimo Stecchi

I senesi hanno accolto tra gli applausi l'opera dell'artista per la Carriera del 2 luglio, che si contederanno 10 contrade sul tufo di Piazza del Campo

E' stato accolto tra gli applausi dei senesi il drappellone realizzato dall'artista senese Massimo Stecchi per il prossimo Palio, in programma - come da tradizione - il 2 luglio, dedicato alla Madonna di Provenzano.

Il 'cencio' è stato presentato ieri nell'entrone di Palazzo pubblico, a Siena. Sullo sfondo azzurro che evoca il cielo sono ritratti i simboli cari alla città con contrasti cromatici, vibrati e decisi, ricchi e maturi, dove una costante palette cromatica si rincorre, si mescola, si scontra per poi sposarsi in un armonico tutto di rossi, azzurri, neri e bianchi. Il rosso della 'terra bruciata di Siena' con linee e tratti scuri, quasi notte, si materializza e dà vita al volto della Madonna di Provenzano, che domina. Nel drappo anche il corpo robusto ed energico di un giovane festante con indosso solo una 'balzana'.

Un occhio a ciò che sarà, oggi e domani, nel messaggio carico di speranza e gioia affidato a un grande palloncino bianco in volo in un giorno di festa. Spazio poi all'artefice indiscusso della vittoria nella corsa, il cavallo. Elemento stilistico molto amato dall'artista, che ritorna più volte. Prima, ombra ritagliata dalla luce e lasciata al mistero, che avvolge e custodisce in un caldo abbraccio il giubilo del popolo di contrada. E poi stemmi, quasi un motivo ripetuto all'infinito, nello sfondo di un cielo azzurro spatolato. Insieme alla riproduzione stilizzata del cavallo che appare e scompare, con decise pennellate emerge il cromatismo delle dieci Contrade che partecipano alla Carriera.

6c102e7e5e2090f689bd023496cd0b62

Intanto sono usciti anche i nomi dei cavalli ammessi alla Tratta del prossimo 29 giugno:

Sono 35 i cavalli ammessi alla Tratta che si terrà il prossimo 29 giugno.

CAVALLO – PROPRIETARIO

1. BOMBARDINO – Mark Harris Getty

2. PORTO ALABE – Fabrizio Brogi

3. PREZIOSA PENELOPE – Sandra Rossi

4. QUANTOVALI – Alessandro Chiti

5. QUARZUS – Maurizio Pacchi

6. RADESKI – Filippo Belluco

7. RAKTOU – Maurizio Farnetani

8. REMISTIRIO – Elias Mannucci

9. REMOREX – Massimo Columbu

10. RENALZOS – Marcello Roti

11. RIO MANIGOS – Maurizio Carboni

12. ROCCO NICE – Ilaria Vallone

13. ROMBO DE SEDINI – Augusto Posta

14. SCHIETTA – Anna Maoddi

15. SENNORESA – Alessio Giannetti

16. SMERALDO NULESE – Mark Harris Getty

17. SOLERO – Mario Savelli

18. SOLU TUE DUE – Chiara Falciani

19. SORIGHITTU – Simone Pistolesi

20. SU RE – Carlo Sanna

21. TABACCO – Antonio Siri

22. TALE E QUALE – Lucia Toto

23. TECHERO – Luca Paddeu

24. TONINA – Elisabetta Ferrini

25. TORNADA – Samuele Sampieri

26. TORNASOL – Mark Harris Getty

27. TOUT BEAU – Tommaso Furielli

28. TRATTU DE ZAMAGLIA – Mario Sanna

29. TURBILLON – Maicol Dei

30. UCALY – Federico Tarquini

31. UNA PER TUTTI – Massimo Milani

32. UNAMORE – Stefano Vanni

33. UNGARO DE BONORVA – Harry Arthur Louis Westerman

34. URSELLA – Giuseppe Corrias

35. VIOLENTA DA CLODIA – Theodore William Thomas Westerman

Ufficio Stampa Comune di Siena

27/06/2019