Riapre il Duomo di Firenze, già 10 mila prenotazioni

Per il Campanile di Giotto sold out fino al 31 maggio. Il presidente dell'Opera di Santa Maria del Fiore Luca Bagnoli: 'Siamo pronti a ricevere in sicurezza tutti quanti vorranno venire a Firenze a visitarci'

Due mesi di lockdown e tanta voglia d'arte, voglia di circondarsi di bellezza. Così nel primo giorno di riapertura del Duomo di Firenze (gratuito fino alla fine di maggio) sono arrivate 10 mila prenotazioni in sole 24 ore. Il Campanile di Giotto è già sold out fino al 31 maggio.

“Non ci aspettavamo una risposta così straordinaria, ha spiegato il presidente dell'Opera di Santa Maria del Fiore, Luca Bagnoli.  Questo vuol dire che il segnale di speranza che abbiamo voluto lanciare riaprendo i nostri monumenti è stato raccolto. Siamo pronti a ricevere in sicurezza tutti quanti vorranno venire a Firenze a visitarci”.

Dal primo giugno i monumenti del Duomo di Firenze saranno aperti al pubblico tutti i fine settimana (venerdì, sabato e domenica) oltre al primo, 2 e 24 giugno, Festa di San Giovanni, Patrono della Città di Firenze. Si può accedere solo acquistando il biglietto on line e prenotando la visita sul sito dell'Opera di Santa Maria del Fiore.

23/05/2020