Le gallerie degli Uffizi su TikTok: umorismo per un pubblico diverso

TikTok è solo l'ultimo capitolo del lancio degli Uffizi sui social che sono presenti su Twitter, YouTube, Instagram e Facebook

Le Gallerie degli Uffizi sbarcano su TikTok, il social su cui vengono pubblicati brevissimi video divertenti, con il nome @uffizigalleries: sul nuovo canale sono già pubblicate quattro clip con opere delle Gallerie, tra cui il Tondo Doni di Michelangelo Buonarroti, il doppio Ritratto dei duchi di Montefeltro di Piero della Francesca e la Maddalena di Tiziano.

Il primo video mostra il Cavaliere Pietro Secco Suardo, dipinto del '500 di Giovanni Battista Moroni, aggirarsi per i corridoi degli Uffizi in cerca di una festa. TikTok, spiega una nota, è l'ultimo capitolo del lancio degli Uffizi sui social: le Gallerie sono infatti presenti con un proprio profilo su Twitter, YouTube, Instagram e Facebook, dove, sbarcati all'indomani dell'inizio della quarantena, postando video delle opere e degli spazi museali, hanno in poco più di un mese superato la soglia degli 1,9 milioni di visualizzazioni.

"Così come un giornale non è completo senza la vignetta e la caricatura della prima pagina - commenta il direttore delle Gallerie Uffizi, Eike Schmidt - così anche un museo può fare umorismo: serve ad avvicinare le opere a un pubblico diverso da quello cui si rivolge la critica ufficiale, ma anche a guardare le opere in modo diverso e scanzonato". 

29/04/2020