Attualità/

Anche gli animali sono “persone”: pubblicità antispecista ad Arezzo

I manifesti delle associazioni animaliste hanno invaso la città e invitano a riflettere sul rapporto che l’uomo ha con la natura

Dopo il successo mediatico ottenuto lo scorso anno con l’affissione a Grosseto della pubblicità “CHI mangi oggi?”, le associazioni Campagne per gli animali e Progetto Vivere Vegan Onlus hanno lanciato ad Arezzo una nuova campagna antispecista, per far riflettere sul rapporto che l’uomo ha con gli altri animali.

I quattro grandi manifesti, affissi lungo le vie centrali della città, rappresentano un insieme di sedici primissimi piani in bianco e nero di animali e uomini. La composizione grafica è affiancata dal titolo “persone” e da un breve testo esplicativo in cui si esprime un concetto base: tutti gli animali sono individui con una propria storia, linguaggio, con proprie emozioni e sensazioni, individui che nessuno ha il diritto di sfruttare e controllare e che pertanto devono essere considerati persone a pieno titolo.

I più popolari su intoscana