"THE TOURIST", FILM DI OPPENHEIMER
SUL CALCIO STORICO FIORENTINO

di Elisabetta Vagaggini
the tourist

Le riprese del film si svolgono a Firenze e nel centro storico di Fiesole in collaborazione con Toscana Film Commission

Si sta girando a Firenze il nuovo film di Evan Oppenheimer, The Tourist, incentrato sul calcio storico fiorentino, un gioco nato nella città gigliata alla fine del 1400 e che dal secolo scorso si gioca in regolari tornei che coinvolgono i quattro quartieri fiorentini, rappresentati dai Bianchi, i Rossi, i Verdi, gli Azzurri. Il protagonista della pellicola è Eric Lazard, interpretato dall'attore Brett Dalton, noto al grande pubblico per la serie tv americana Agents of Shields, che qui veste i panni di una star americana del football a riposo che decide di andare a conoscere le radici di questo sport nella città dove ebbe origine.

A Firenze Eric - alias Brett Dalton - conosce una bella ragazza, interpretata da Alessandra Mastronardi, con la quale nascerà una storia d'amore. Insomma, tra America e Italia, il film racconta ancora una volta del fascino di Firenze esercitato sul pubblico internazionale e di come la città sia l'ambiente ideale per far sbocciare nuovi amori. Nel cast Stana Katic (la detective del telefilm Castle) che in The Tourist è un'insegnante di italiano agli stranieri, cugina di Eric, Emily Atack, e gli attori italiani Marco Bonini e Alessandro Preziosi.

Le riprese, che si svolgono in collaborazione con Toscana Film Commission, avranno come location nei prossimi giorni Piazza Santa Croce, dove si tengono le partite del calcio storico, Piazza Signoria, al Caffè Rivoire e il centro storico di Fiesole.

17/06/2014