Ambiente/

A Castiglione il mare più belloE va bene anche il lago dell’Accesa

Questa la classifica Guida Blu stilata da Legambiente e Touring club sulle località costiere italiane che coniugano meglio turismo e sostenibilità

Castiglione della Pescaia

Il mare più bello d’Italia è a Castiglione della Pescaia, in provincia di Grosseto. Lo dice la “Guida Blu” di Legambiente e Touring club dove viene raccontato il ”meglio delle località costiere italiane che hanno saputo coniugare, con successo, turismo e sostenibilità”. La località toscana è in buona compagnia sul podio più alto della classifica assieme a Pollica-Acciaroli (Sassari) e Posada (Nuoro), mentre Santa Marina Salina (Messina) è la prima tra le piccole isole ma anche l’unica isola al top.

Sono tutte località premiate con le storiche ‘5 vele’ che quest’anno sono 21 in totale, 14 località marine e 7 laghi. Oltre alle prime tre classificate e alla piccola isola messinese, e 14 località marine che quest’anno possono fregiarsi delle 5 vele sono: Ostuni (Br), San Vito Lo Capo (Tp), Vernazza (Sp), Otranto (Le), Melendugno (Le), Baunei (Og), Bosa (Or), Maratea (Pz); e le new entry Domus De Maria (Ca) e Roccella Jonica (Rc).

Le 7 località sui laghi che conquistano le 5 vele sono, oltra a Molveno (Tn), Appiano sulla strada del vino (Bz) e Fie’ allo Sciliar (Bz); cui vanno aggiunte le nuove entrate Massa Marittima (Gr) in Toscana sul lago dell’Accesa, Avigliana (To) sul lago di Avigliana Grande, in Piemonte, Tuoro del Trasimeno (Pg), Bellagio (Co) sul lago di Como.

Una delle novità più importanti della ‘Guida Blu’ di quest’anno, oltre ad una grafica rivisitata e una veste consultabile più semplice, è l’introduzione per ogni zona balneare di un circuito di ”visita nell’entroterra, alla scoperta di località come le Bandiere arancioni, il marchio di qualità del Touring che seleziona e certifica le località d’eccellenza con meno di 15.000 abitanti”.

”Nel corso di questi anni – dichiara Rossella Muroni, direttrice generale di Legambiente – la Guida Blu è diventata una importante bussola nel panorama del turismo balneare e lacustre, orientando i tanti turisti che vogliono fare una vacanza indimenticabile spendendo poco senza però rinunciare alla qualità”.

I più popolari su intoscana