Musica/

A Empoli cinque giorni di musica con il Beat Festival

Dal 25 al 29 agosto cinque giorni nella splendida cornice del Parco di Serravalle con Bandabardò, Vinicio Capossela, Afterhours, Il Teatro degli Orrori

Vinicio Capossela

Cinque giorni a fine agosto da trascorrere nel bellissimo Parco di Serravalle immersi nella natura e nella musica. Tutto questo è il Beat Festival che torna a Empoli dal 25 al 29 agosto. Molti sono i concerti per l’edizione 2016 che vedrà alternarsi sul palco alcune delle realtà musicali più interessanti del panorama alternativo italiano.

Si comincia il 25 agosto con una serata gratuita di apertura, in concerto i Nidi d’Arac per la Taranta Night. Venerdì 26 agosto sarà il turno di una delle band italiane più amate. Con i suoi oltre 1000 concerti e 22 anni di attività la Bandabardò può infatti dirsi a buon diritto una delle live band più vitali in Italia. Si prosegue poi il 27 agosto con un doppio concerto. Al parco di Serravalle si esibiranno Afterhours e Il Teatro degli Orrori.

Il festival di Empoli chiuderà il 29 agosto dopo un viaggio lungo 5 giorni. Lunedì 29 vedrà salire sul palco del main stage un ospite d’eccezione. Sarà infatti Vinicio Capossela a chiudere con il suo concerto ‘Polvere Tour’ la seconda edizione del Beat Festival. Il grande artista italiano che ha appena pubblicato il suo nuovo disco “Canzoni della Cupa” si presenterà con un live dai suoni crudi e radicali, intinti nel folk. La sua presenza scenica e il suo carisma trasformeranno questo finale di festival in un grande momento di condivisione per tutto il pubblico di questo visionario e innovativo evento che già lo scorso anno aveva saputo entusiasmare.

La manifestazione ccome ogni anno oltre ai concerti proporrà aree dedicate al food, allo sport, alle birre artigianali e molto altro ancora.

Per informazioni:
http://www.beatfestival.net/

Vedi mappa
I più popolari su intoscana