Ambiente/

A Gaiole in Chianti arriva l’asilo ecosostenibile

Inaugurata la scuola d’infanzia eco-efficiente

Una scuola dell’infanzia in classe energetica di “edificio passivo”, progettata secondo il più concreto rispetto dei canoni della bioedilizia efficiente e sostenibile. E’ la nuova scuola “Chicchi di Sole”, nella zona sud-est di Gaiole in Chianti, che è stata inaugurata ieri alla presenza delle autorità.
L’asilo ha le potenzialità per ospitare circa centoventi bambini, suddivisi in quattro aule, spazi collettivi, una mensa e una cucina centralizzata per tutte le scuole del comune e che potrà produrre fino a duecentocinquanta pasti al giorno. “La scuola di Gaiole – ha spiegato l’architetto Marco Vannocci – è stata realizzata interamente in legno per consentire il massimo risparmio di energia. Sin dall’inizio dei lavori, nel 2010, ha suscitato grande interesse tra gli esperti del settore, rappresentando un buon modello per quanti, anche nelle amministrazioni pubbliche, vogliono costruire con un occhio attento all’ambiente e al risparmio energetico. Le caratteristiche progettuali della scuola, infatti, sono tali da classificare l’edificio nella categoria ‘edificio passivo’, ossia con un fabbisogno annuale inferiore a 15 KWh a metro quadro”.

Grazie a tali prestazioni energetiche, l’amministrazione comunale ha potuto ottenere importanti finanziamenti dalla Regione Toscana e dalla Fondazione Monte dei Paschi di Siena per poter far fronte all’investimento per la realizzazione, di circa 2milioni e 100mila euro. “E’ con grande soddisfazione – ha detto il sindaco Michele Pescini – che oggi consegniamo ai cittadini questa struttura di così grande valore per le caratteristiche e le opportunità che porta con sé. Si tratta dell’ultimo tassello, a oggi il più importante, di un progetto di sviluppo territoriale pensato qualche anno fa. Un percorso in cui lo sviluppo sociale, economico e urbanistico del nostro territorio si coniuga all’ambiente e alla sua tutela”.

Topics:

I più popolari su intoscana