Ambiente/

Agenzia Fiorentina Energia Apre un bando per l’eolico

Scade il 19 aprile il bando per le PA che puntano sulle energie rinnovabili. In palio Magellano, la pala eolica progettata da una startup di Sesto Fiorentino

La tutela dell’ambiente è nella nostra epoca sempre di più una necessità. A partire dalle case, dove i consumatori mettono le offerte di energia presenti sul mercato a confronto per poter risparmiare sulle utenze domestiche, e fino alle pubbliche amministrazioni, l’attenzione degli italiani si rivolge sempre più spesso a una riduzione degli sprechi. Questo, ovviamente, consente un contenimento dei costi e, parallelamente, una minimizzazione dei consumi.

Anche gli enti nazionali si interessano al risparmio energetico e all’impatto dei consumi sull’ambiente. L’Agenzia Fiorentina per l’Energia, per esempio, ha bandito un concorso rivolto a tutte le pubbliche amministrazioni della provincia con lo scopo di sensibilizzare imprese e cittadini all’uso di energia rinnovabile. Le PA possono partecipare fino al 19 aprile per vincere la pala eolica Magellano, progettata dalla startup WindKinetic Wind Systems, di Sesto Fiorentino.

Magellano è in grado di produrre 3 kW di energia elettrica ed è realizzata interamente a Sesto. È composta da carbonio, acciaio inox, leghe leggere, e può essere anche personalizzata nel colore perridurre ulteriormente l’impatto ambientale. Verrà installata nei pressi dell’ente che avrà vinto il concorso e fornirà energia per impianti di ricarica di veicoli elettrici, oltre che per un display per informazioni montato sulla pala stessa. 

Il bando è aperto per tutti i comuni, i consorzi di comuni, le aziende sanitarie della Provincia di Firenze, o anche esterni se associati all’Agenzia. Le domande di partecipazioni possono pervenire entro le ore 12 del 19 aprile, solo attraverso l’invio con posta elettronica certificata all’indirizzo tecnico@pec.firenzenergia.it.

Le candidature saranno esaminate dai membri dell’Agenzia Fiorentina per l’Energia, dalla Soprintendenza ai Beni Culturali e Paesaggistici e dai tecnici di WindKinetic. La pala Magellanopotrà essere ospitata anche all’interno della città che avrà vinto il bando, o nelle vicinanze di centri commerciali e luoghi di interesse pubblico. L’energia prodotta potrebbe inoltre essere impiegata per alimentare strutture e abitazioni remote o rurali non raggiunte dalla rete elettrica nazionale.

“L’economia verde è ormai in grado di proporsi con forza sul nostro territorio, ed è importantissimo che a farlo siano aziende locali”, ha affermato l’amministratore unico dell’Agenzia Fiorentina per l’Energia Sergio Gatteschi. “Impianti eolici di piccola taglia, che non hanno forti impatti visivi, possono aiutare a raggiungere quote importanti di produzione di energia da fonte rinnovabile senza nessuna controindicazione. Sono felice che come Agenzia possiamo offrire questa ulteriore opportunità agli Enti Locali della Provincia di Firenze, di cui almeno uno riceverà in dono l’impianto eolico, e sono grato a Wind Kinetic per avercelo offerto”.

Per l’Assessore all’Ambiente della Provincia di Firenze, Renzo Crescioli, “Si tratta di un’opportunità per i comuni del territorio per promuovere il mini eolico, una delle fonti di energia rinnovabile che non ha trovato nella nostra provincia una grande diffusione. Quando si parla di eolico c’è sempre la paura di installare grandi impianti dall’impatto visivo notevole, in questo caso invece – conclude Crescioli – si tratta di impianti abbastanza piccoli che potrebbero trovare per le amministrazioni pubbliche, così come per i privati cittadini, una valida e sostenibile opportunità di utilizzo”.

Topics:

I più popolari su intoscana