Cultura/

Al Museo Galileo la storia della bicicletta

In occasione dei mondiali del ciclismo, dal 20 giugno al 17 novembre a Firenze

Biciclette

Una mostra per ripercorrere la storia e le curiosità della bicicletta, allestita dal museo Galileo di Firenze (20 giugno-17 novembre) in vista dei mondiali di ciclismo che si terranno anche nel capoluogo toscano.

Nella prima sezione sono esposti antichi bicicli: la raccolta spazia dalla draisina, l’antenato della bicicletta che si spingeva con i piedi, allo ‘scuotiossa’, il primo velocipede dotato di pedali e freni, fino ad arrivare ai modelli contemporanei più all’avanguardia.

La seconda sezione è dedicata alle cosiddette ‘biciclette dei mestieri’. Vere e proprie botteghe ambulanti da arrotino, calzolaio, burattinaio, questi veicoli, praticamente scomparsi, sono stati modificati e attrezzati con vari strumenti per lo svolgimento di diverse attività.

La mostra, spiega una nota, è ideata e curata dal Museo Galileo con Comune di Firenze, Collezione Marco Paoletti, Fondazione Sistema Toscana, Opera Laboratori Fiorentini – Civita Group.

I più popolari su intoscana