Attualità/

Al via la 19° Eroica di Primavera Torna la classica delle colline senesi

Bici d’epoca e percorsi duri: domenica 3 maggio la manifestazione che accoglierà tra le colline senesi migliaia di appassionati

Eroica Primavera

Domenica 3 maggio è di nuovo tempo dell’Eroica di Primavera, la ‘giovane classica’ del cicloturismo internazionale, che si snoda lungo i percorsi disegnati tra le colline delle Crete Senesi e della Val d’Orcia, toccando alcuni dei paesini più caratteristici della Toscana, come Pienza o Montalcino.

A due mesi dalla competizione riservata ai professionisti, la “Strade Bianche” vinta dal ceco Zdenek Stybar (già campione mondiale di ciclocross e recentemente arrivato secondo all’edizione 2015 della Parigi-Roubaix), la cicloturistica Eroica di Primavera vede alla partenza il doppio dei partecipanti dell’anno scorso che in sella alle loro bici d’epoca pedaleranno con i loro mezzi ‘vintage’ su strade impegnative, così da provare quella “bellezza delle fatica”, che rende unica e così tanto amato il percorso de L’Eroica in tutto il mondo.

Tra le migliaia di appassionati anche i corridori “pro” della Lotto Soudal, in ritiro nel senese in previsione della prossima partenza del Giro d’Italia il 9 maggio da Sanremo, ed anche il campione iridato del 1977 Francesco Moser. Presente, con una propria squadra, anche il portale di viaggi online Expedia.it, con una spedizione capitanata da Simone Repetto, selezionato per viaggiare un anno alla riscoperta dell’Italia, raccontandone sul blog expedia.it/vc/pioneer .

A disposizione dei tanti cicloamatori iscritti alla corsa, ben quattro percorsi, il più lungo dei quali compone un anello di 157,5 km (partenza e arrivo a Buonconvento). All’arrivo un premio ambito per tutti i partecipanti: una bottiglia di Rosso di Montalcino.

Questi, nel dettaglio, i quattro percorsi :

PERCORSO LUNGO – FINO ALLA VAL D’ORCIA da 157,5 km con 3.226 m di dislivello che prosegue fino Bagno Vignoni, Pienza, S. Anna in Camprena, Castelmuzio; Montisi, S. Giovanni d’Asso;

PERCORSO MEDIO – MONTALCINO E LE CRETE SENESI da 102 km con 2038 m di dislivello. Posti fantastici: Castello Poggio alle Mura, Sant’Angelo in Colle, Abbazia di San Antimo, Montalcino, Lucignano d’Asso;

PERCORSO CORTO – CRETE SENESI  da 56km con 938 m di dislivello. Gran parte sul percorso del 209 km de L’Eroica di Gaiole;

PASSEGGIATA EROICA su un percorso da 27 km con 332 m di dislivello

Ti potrebbe interessare anche :

Rivive L’Eroica dei professionisti sulle Strade Bianche senesi

L’Eroica: esperienza indimenticabile<br/> La corsa dalla parte dei pedali

L’Eroica varca i confini toscani <br> Due date: in Giappone e in Britannia

Topics:

I più popolari su intoscana