APTIS, IL BUS ELETTRICO DI ALSTOM “IN PROVA” TRA LE VIE DI FIRENZE

di Chiara Bianchini
Aptis, il bus elettrico di Alstom “in prova” tra le vie di Firenze

Firenze sceglie la mobilità elettrica, per le strade arriva Aptis bus 100% elettrico e a zero emissioni

Parte proprio da Firenze il tour italiano di Aptis, il bus 100% elettrico e a zero emissioni di Alstom, il gruppo industriale francese che opera nel settore della costruzione di treni e infrastrutture ferroviarie.

Aptis sarà in servizio da oggi, 22 marzo, fino al 3 aprile su alcune linee Ataf del capoluogo toscano e potrà essere utilizzato gratuitamente da tutti gli utenti. Nel dettaglio: lunedì circolerà sulla linea 1, martedì sulla linea 6, mercoledì sulla linea 14, giovedì sulla linea 17, venerdì sulla linea 20, sabato sulla linea 23 e la domenica sulla linea 32.

Questa nuova iniziativa si inserisce in un percorso di sperimentazione che Ataf sta portando avanti per promuovere una mobilità sempre più ecosostenibile e individuare la tipologia di veicolo elettrico più adatta, sia in termini di prestazioni che di autonomia, per i servizi urbani fiorentini che attualmente vengono svolti con i bus a gasolio.

Alcune caratteristiche di Aptis: si tratta di un autobus che si ispira al mondo dei tram, lungo 12 metri, ha elevati standard di comfort per i passeggeri a bordo, il pavimento ribassato e le grandi porte doppie permettono un’agevole discesa e un accesso facilitato per sedie a rotelle e carrozzine, ha 4 ruote sterzanti che garantiscono una facilità di movimento anche nelle strade più strette e nella parte posteriore è collocato una esclusiva area salottino che offre una visione completa sulla città.

In questo periodo di test sarà fondamentale il parere dei passeggeri che potranno esprimere il loro gradimento sull’esperienza di viaggio votando a bordo e sui social media con selfie e messaggi per Aptis usando l’hashtag #iosonoAptis o sull’account Twitter @Aptis_Alstom.  

22/03/2019

Aptis
Aptis