Enogastronomia/

Arezzo ospita Tuscany Wine Eccellenze toscane in vetrina

Dall’8 al 10 ottobre arriva la prima edizione della kermesse con 150 aziende del territorio e le degustazioni a cura di Enoteca Italiana

vino

Sarà una vera e propria full immersion nel meglio della produzione vitivinicola toscana quella che si svolgerà dall’8 al 10 ottobre presso gli spazi di Arezzo Fiere e Congressi. Con 150 aziende a rappresentare un terroir che, nell’immaginario collettivo, rientra nel gotha delle eccellenze dell’enologia mondiale. E con 40 buyer, provenienti dai più importanti mercati internazionali, ospiti dell’organizzazione allo scopo di favorire la sezione business.
Un’iniziativa di alto profilo che mette in campo il lavoro del polo fieristico aretino congiuntamente a quello di Vinitaly Verona, uno degli appuntamenti più importanti a livello internazionale per quello che concerne il mondo del vino.

“La Toscana rappresenta un punto di riferimento essenziale per tutti coloro che gravitano intorno al pianeta vino – sottolinea Giovanni Tricca, Presidente di Arezzo Fiere e Congressi – ci è sembrato quindi logico valorizzare le sue etichette di eccellenza in un unico evento rivolto sia agli operatori del settore che ai moltissimi winelovers italiani e stranieri. L’obiettivo principale resta quello di offrire un forte impulso commerciale ma anche divulgativo all’intero settore ed è per questo che non stiamo risparmiando sforzi per ospitare ad Arezzo buyer provenienti da mercati fondamentali quali Germania, Gran Bretagna, Paesi Scandinavi, Stati Uniti, Canada, India, Giappone, Russia e molti altri ancora”.

Fitto il programma della tre giorni, con una particolare attenzione per le degustazioni professionali che saranno curate dall’Enoteca Italiana
e che avranno come filo conduttore il concetto di “vino, piacere quotidiano”, perché proporre un consumo intelligente e quotidiano del vino è un altro degli obiettivi di Tuscany Wine.

 

Per informazioni: http://www.tu-wi.it

I più popolari su intoscana