Artisti dal mondo a Firenze Expo Cultura ceca protagonista all’Iclab

L’esposizione fiorentina “Artisti dal mondo a Firenze per Expo 2015 - Quando l’arte unisce i popoli” andrà avanti fino al 25 settembre

Un evento tutto dedicato alla cultura ceca è in arrivo all’Iclab (viale Guidoni 103, a Firenze). L’iniziativa fa parte del ricco programma di eventi collaterali alla mostra “Artisti dal mondo a Firenze per Expo 2015 - Quando l’arte unisce i popoli”, prevista fino al 25 settembre. In arrivo vari incontri (a ingresso libero) coordinati dai giornalisti Daniela Pronestì e Fabrizio Borghini, con personalità del mondo dell’arte e della cultura (tutti i giorni, sabato e domenica esclusi, tra le 18 e le 20).

Martedì 22 settembre ecco una serie di eventi a cura del Consolato Onorario della Repubblica Ceca per la Toscana e dell’Arca (Amici della Repubblica Ceca Associati). Si partirà con l’incontro con la pittrice Libuse Babakova, nata a Brno, in Repubblica Ceca. L’artista sarà presente con una sua opera che si caratterizza per elaborazioni cromatiche e configurazioni geometriche del tutto personali e originali. A seguire si terrà la proiezione del film documentario “Prague Castle Step by Step” che mostrerà la storia e la bellezza del Castello di Praga. L’iniziativa si concluderà con un piccolo rinfresco a base di prodotti cechi. Ingresso gratuito.

L’Intercultural Creativity Laboratory, location del Centro Congressi al Duomo, ospita in questi giorni circa 200 lavori eseguiti da oltre 130 artisti con le più svariate tecniche e dai contenuti diversi, in modo da comporre un caleidoscopio capace di “raccontare” i fermenti dell’arte contemporanea sotto le più diverse latitudini.

La mostra ha il patrocinio della Regione Toscana, Comune di Firenze, Accademia delle Arti del Disegno, Cna, Confartigianato, Confesercenti e Rotary Club Firenze Amerigo Vespucci. È stata inserita nel calendario di Expo 2015 e ha il contributo della Banca di Cambiano. È organizzata dall’Associazione Toscana Cultura ed è promossa insieme alla Fondazione Romualdo Del Bianco – Life Beyond Tourism.

Altre informazioni su www.toscanacultura.it

Ti potrebbe interessare anche:

- Firenze, la nuova vita del Battistero Via i ponteggi dopo il restauro

- Tra umorismo, risate e comicità Livorno patria della satira pungente

- San Gimignano, lavori di restauro per la Porta di San Matteo

21/09/2015