Cultura/

Asciano Città d’Arte: porte aperte nei musei e nelle chiese del borgo

Nel weekend dall’8 al 10 aprile tante iniziative per scoprire i tesori artistici e culturali delle Crete Senesi

Tre giorni per riscoprire i tesori culturali delle Crete Senesi con “Asciano Città d’Arte”, che da venerdì 8 a domenica 10 aprile invade il borgo con tre giorni dedicati alla cultura e allo straordinario patrimonio artistico di questo angolo di Toscana. Ospite d’eccezione per il taglio del nastro sarà Vittorio Sgarbi che alle ore 18 nella chiesa di San Francesco terrà una lectio magistralis dal titolo “Il ruolo (perduto) dell’intellettuale”.

La manifestazione proseguirà poi sabato 9 e domenica 10 aprile con l’apertura straordinaria di chiese e musei abbinata a visite guidate gratuite, percorsi tematici e degustazioni.
In via del tutto eccezionale  turisti e cittadini potranno perdersi alla scoperta dei tesori artistici e culturali custoditi nel Museo Civico, Archeologico e d’rte Sacra di Palazzo Corboli e nel Museo Amos Cassioli oltre che nelle chiese di San Francesco e di Sant’Agostino, ma anche  nella basilica di Sant’Agata.

Visite guidate gratuite sono previste dalle 15 alle 17 nella giornata di sabato 9 aprile e una visita alle 10 e poi alle 15 e alle 17 nella giornata di domenica 9 aprile. Il punto di ritrovo è l’ufficio turistico e dopo a ciascuna visita sarà offerto ai partecipanti anche una degustazione di prodotti locali. Le visite potranno essere prenotate all’ufficio turistico di Asciano nei giorni precedenti ma anche all’arrivo nel borgo. (Per informazioni: 0577-718811)

I più popolari su intoscana