Musica/

Bollani, Elio e Zubin Mehta: l’Opera come non l’avete mai sentita

Venerdì 29 e sabato 30 gennaio il maestro Zubin Mehta e l’Orchestra del Maggio sul palco del Mandela Forum di Firenze con due ospiti speciali

Impossibile non divertirsi se sul palco del Mandela Forum salgono ospiti d’eccezione: Stefano Bollani e Elio diretti da Zubin Mehta. L’obiettivo del progetto che coinvolge anche l’Orchestra del Maggio è quello di avvicinare quel pubblico, soprattutto giovani, poco uso alla raffinata cornice dell’Opera.

Nella serata di venerdì 29 gennaio Stefano Bollani interpreterà al pianoforte la Rhapsody in blue di George Gershwin. La serata, che si apre con la festosa ouverture del Candide di Bernstein, termina con la Sinfonia “dal nuovo mondo” di Antonín Dvořák, ispirata dai canti spiritual americani e portata sulla Luna da Neil Armstrong.

Sabato 30 gennaio invece Elio sarà la voce recitante di “Pierino e il lupo” di Sergej Prokof’ev, la nota favola russa composta nel 1936 per avvicinare i bambini al mondo della musica classica, per continuare poi con la maestosa “Sinfonia n. 1 – il Titano”, di Gustav Mahler

Elio e Stefano Bollani hanno entrambi una solida preparazione “classica” alle spalle: Elio si è diplomato in flauto traverso al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano, Bollani in pianoforte al Cherubini di Firenze. Tutte e due le serate saranno dirette dal maestro Zubin Mehta.

Inizio concerti ore 20. Biglietti da 10 a 80 euro.

Venerdì 29 e sabato 30 gennaio 2016 – ore 20
Mandela Forum – piazza Berlinguer – Firenze
Biglietti: da 10 a 80 euro; prevendite www.operadifirenze.itwww.boxol.it
Info tel. 055.667566 – www.bitconcerti.itwww.operadifirenze.it

Vedi mappa
I più popolari su intoscana