Calcio, start up, food in rete
Ma anche cooperazione 2.0 a IF

Intenso programma per la seconda giornata dell'Internet Festival. Tra gli ospiti anche Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus

La startup competition in cui 10 tra le migliori start up si sfideranno davanti a investitori per volare a San Francisco; il food tra innovazione e tradizione nella sezione “Go green”; il dibattito sull’utilizzo di Open Data per la cultura in Italia; i nuovi esoscheletri, elementi di robotica per la salute e i T – Tour, i laboratori ludico-didattici in cui bambini e famiglie giocheranno con robot antropomorfi di ultima generazione. Questi alcuni degli appuntamenti in programma, venerdi 10 ottobre, a Pisa per Internet Festival, manifestazione dedicata alla rete e alle nuove tecnologie fino a domenica 12 ottobre in varie location della città (www.internetfestival.it).

Tra gli eventi della seconda giornata della manifestazione, 'Football backstage”, un incontro dedicato all’uso della tecnologia nel calcio che vedrà come ospiti Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus; il giornalista sportivo Carlo Annovazzi di Repubblica; Adriano Bacconi, allenatore di calcio e personaggio televisivo e Aldo Dolcetti, allenatore di calcio ed ex calciatore italiano (presso SMS - San Michele degli Scalzi Biblio, alle ore 16.45).

In programma anche due maratone ‘hackaton’: una dal titolo “Revolutionising the Internet of Things” con protagonisti makers, dottorandi e ricercatori di talento che cercheranno di rendere vivi gli oggetti della quotidianità (presso SMS dalle 9.00 alle 12.10) e “Hack your Aid”, a cura di Dataninja, sui dati della cooperazione internazionale, in cui designer, giornalisti e sviluppatori creeranno miniprogetti di open data e data journalism. Saranno presenti Andrea Nelson Mauro, Carlo Romagnoli, Andrea Borruso, Alessio Cimarelli, Donata Columbrom (Scuola Superiore Sant’Anna, ore 10.00-20.00).

In apertura di giornata, alle 10.00, presso gli spazi espositivi di SMS (in via San Michele degli Scalzi), per la sezione “Make it good(s)” si terrà “Perché progettiamo oggetti non utilitaristici”, incontro sulle nuove frontiere del design con il professore catalano Paul  Verschure.  Alle 10:30 presso SMS Biblio si terrà la terza edizione “La startup competition”, la competizione di Registro.it, l’anagrafe di .it gestita da IIT e CNR. Sul palco 10 startup che si contenderanno l’attenzione degli investitori e la possibilità di volare a San Francisco con Mind The Bridge.

Alle 10.30, invece, presso la Scuola Normale Superiore, per la sezione “Culture is smarter” in programma l’incontro “Creatività, coesione e qualità di vita” in cui si parlerà di comunità solidali e di competenze diffuse sul territorio per produrre qualità sociale e valore economico (interverranno Rosy Battaglia, Francesca Casula, Paolo Damato, Francesco Gaglianese, Giovanni Lombardo, Noemi Satta, Peppe Sirchia). Si proseguirà alle ore 14.30 con l’incontro “Open data per la cultura in Italia” con esponenti del mondo dell’imprenditoria e interlocutori istituzionali. Alle 17.00, presso la Libreria Feltrinelli, si terrà la presentazione del libro “Viaggio in Toscana” alla presenza dell’autore Enrico Rossi, Presidente della Regione Toscana. Presenta e modera il giornalista Roberto Bernabò .

Per la sezione “Go green”, alle 10.30, presso il Geoide (piazza dei Cavallieri), spazio ai panel dedicati al cibo e all’uso della tecnologia. Molti gli incontri durante tutta la giornata tra cui “Il food come bene comune” sugli approcci innovativi in materia di produzione di cibo (con Cheryl  Clements, fondatrice  di fundafeast.com sito di crowdfunding dedicato all’enogastronomia).  Alle ore 15.00 si terrà invece “Il food: innovazione e social media” sulla necessità del digital storytelling come strumento di valorizzazione delle aree interne e rurali con Kirsten Larsen, direttrice della Open Food Web Foundation.

Nella sezione “Take the money” (dedicata ai nuovi modelli di business sulla rete) in programma, alle ore 14.30, presso SMS, l’incontro “L’innovazione italiana: dialogo su startup e impresa” sul tema delle start up italiane, tra finanziamenti e policy, con Vittorio Bugli, assessore alla partecipazione della Regione Toscana e Domenico Laforenza, direttore del CNR di Pisa. A seguire, alle ore 17.40, “La rete e lo sviluppo economico: quale modello per il rilancio del paese?”, un’intervista condotta dalla giornalista Lucia Annunziata con Antonello Giacomelli, sottosegretario di Stato del Ministero dello Sviluppo Economico.

Alle ore 15.30, presso l’auditorium del CNR, si terrà invece l’incontro sul futuro della mobilità urbana a cura del Senseable City Lab del MIT, l’istituto di tecnologia del Massachusetts, con il sociologo Derrick De Kerckhove.

Continuano le istallazioni su Ponte di Mezzo dal titolo “Mothergreen. I giardini dell’hardware” e la video istallazione “Urbi et Orbi”, in cui saranno trasmessi filmati in 2D e 3D su ciò che rimane nella memoria in internet, e la Renaissance Games Festival (presso Sala Perfomance) con uno showcase di giochi indie e sperimentali.

Per la sezione cinema, al Cineclub Arsenale alle ore 18.30 si terrà "Sguardo sulla Cina", una serie di documentari sul mondo cinese, e, a seguire la proiezione di  "The Yes Men Fix the World", racconto delle azioni della coppia dell’arte contemporanea The Yes Men che usa nuove tecnologie e i contatti della rete per denunciare il sistema delle lobby e della corruzione.

Per la musica, alle ore 21.30 presso il Geoide ci sarà il concerto in cui il pluripremiato musicista maliano  Baba Sissoko incontrerà Khalab, dj/produttore della Black Acre Records, per un evento in cui tradizione afro e linguaggi contemporanei dialogheranno in un contesto audio/video dal carattere suggestivo (le proiezioni video saranno a cura di Snob Production). A seguire ci sarà il live set di ‘Mop Mop’, al secolo Andrea Benini, musicista, produttore musicale e compositore. 

09/10/2014