Ambiente/

Cammina, pulisci, condividi: nasce “Chianti Green” un nuovo progetto di ecotrekking

Escursionisti e volontari di ogni età raccoglieranno rifiuti durante passeggiate nella natura e potranno partecipare a un concorso fotografico

trekking - © NDAB Creativity

Impegnarsi per l’ambiente, passeggiare nella natura e prendersi cura di boschi, aree di campagna, sentieri e strade bianche del Chianti rimuovendo i rifiuti che si trovano lungo il percorso. Dall’idea condotta a tre fili dal Comune di Barberino Tavarnelle, Lions Club Barberino Montelibertas e la testata on line Il Gazzettino del Chianti e delle Colline fiorentine nasce “Chianti Green” un nuovo progetto legato all’ecoecotrekking rivolto a cittadini di ogni età, residenti nelle diverse frazioni del territorio comunale. La comunità è chiamata a diventare protagonista di una pratica collettiva che si ispira alla filosofia zero waste.

Il progetto si rivolge a una platea ampia: adulti, bambini, appassionati e cittadini che possono dedicarsi periodicamente alle passeggiate ecologiche e alla pulizia dell’ambiente. “Chianti Green” invita soprattutto i giovani a farsi promotori di pratiche virtuose nel campo della sostenibilità ambientale, nel massimo rispetto delle misure antiCovid.

Come partecipare

“Chianti Green” prenderà il via sabato 6 febbraio con i cittadini di Barberino, Tavarnelle e delle frazioni di Sambuca, San Donato, Marcialla e Vico che inizieranno individualmente nei loro territori a passeggiare e raccogliere i rifiuti. All’iniziativa che si protrarrà fino al mese di giugno possono prendere parte cittadini di ogni età ed esperienza, dall’appassionato di escursioni a chi non è solito fare passeggiate.

Per le passeggiate ecologiche si consiglia di armarsi di abbigliamento comodo, scarpe trekking, guanti e sacchetti per la raccolta dei rifiuti. Le foto che ritraggono la quantità di rifiuti raccolta e le località in cui si è svolta l’attività di volontariato ambientale saranno diffuse e pubblicate attraverso gli strumenti social del Comune e sul Gazzettino del Chianti.

Il concorso

I cittadini walk & clean potranno prendere parte ad un concorso simbolico inviando una foto che li ritrae con il ‘frutto’ del lavoro prodotto nella giornata di pulizia straordinaria. Lo scatto infatti dovrà testimoniare la quantità dei sacchetti di spazzatura raccolti. Vinceranno i cittadini più virtuosi che si impegneranno a rendere più bello e pulito il territorio documentando la propria attività di volontari ambientali.

La giornata conclusiva del percorso green, in cui si terrà la premiazione, è prevista il 5 giugno in occasione della Giornata mondiale dell’Ambiente.

 

I più popolari su intoscana